Consorzio CARPI entra a far parte di Unindustria Treviso

CARPI, Consorzio Autonomo Riciclo Plastica Italia, entra a far parte di Unindustria Treviso, l’Associazione che rappresenta le imprese industriali della provincia trevigiana e una delle maggiori Associazioni italiane per numero di imprese associate, più di 2.500, che aderisce al Sistema Confindustria.
“La nostra decisione di entrare in Unindustria nasce soprattutto dalla volontà di cogliere nuove opportunità, per aumentare le sinergie e la rete di contatti e conoscenze che un’Associazione importate e accreditata sul territorio e appartenente al sistema Confindustria può offrire” dichiara Alfeo Mozzato, direttore generale del Consorzio CARPI. “Inoltre, ci auguriamo che questa collaborazione possa contribuire a incrementare la nostra attività di networking e a rappresentare le esigenze dei nostri consorziati, oltre a farci riconoscere sempre più a livello nazionale come Consorzio autorevole nel mondo della raccolta, del riciclo e della produzione di imballaggi e manufatti in plastica riciclata.”
CARPI è un’organizzazione che riunisce più di trenta aziende operanti nella raccolta e nel riciclo degli imballaggi in plastica terziari, e nella produzione di materia prima seconda. Tra i principali obiettivi del Consorzio vanno segnalati il supporto alle aziende associate per superare le difficoltà del mercato, dare voce alle loro istanze presso le istituzioni, promuovere l’avanzato know-how tecnico e il valore ambientale che storicamente contraddistingue questo comparto.
CARPI è inoltre promotore di una serie di iniziative, sia a livello nazionale sia locale, volte a favorire politiche di sensibilizzazione su tematiche inerenti la gestione dei rifiuti in plastica, evidenziando come questi possono rappresentare un’importante risorsa economica ed ecosostenibile per il nostro Paese.

Leave a Comment