Mimesi è Main Sponsor dell’edizione 2012 di IAB Forum

Gli ultimi due anni sono stati per Mimesi un momento di grande crescita, in termini di sviluppo realizzazione/ideazione di nuovi prodotti e di presenza e peso sul mercato. La società di media monitoring, che fa parte del gruppo multinazionale Reed Business Information, ha infatti inanellato una serie di risultati positivi, in particolare grazie al proprio impegno nel settore digital, e oggi si presenta a pieno titolo come Main Sponsor di IAB Forum, la manifestazione dedicata al mondo del web in programma a Milano (MiCo, Gate 14-15, Via Gattamelata 5) mercoledì 10 e giovedì 11 ottobre.

Durante le due giornate milanesi, Mimesi sarà presente con uno spazio espositivo di oltre 60 metri quadri (stand B7-C8), che prevede anche un’area Anfiteatro in cui i visitatori potranno assistere ai Workshop formativi sul tema “Media tradizionali e digitali: come valutare la reputation aziendale”, che evidenzieranno quali e quante informazioni è possibile ottenere grazie a un sistema di media monitoring all’avanguardia. Presso lo stand sarà inoltre possibile incontrare il management e lo staff dell’azienda per esplorare tutte le opportunità offerte dai servizi Mimesi.

“La nostra presenza quest’anno allo IAB in qualità di Main Sponsor – commenta Marina Bonomi, direttore generale di Mimesi – sottolinea il nostro impegno in ambito digitale. Inoltre, in questa fase di particolare contingenza di mercato, riteniamo che lo IAB Forum rappresenti un importante momento di confronto tra le aziende, permettendo ai protagonisti del settore di fare sistema e di identificare la strada migliore per affrontare le nuove sfide del mercato”.

Mimesi, che ha investito a lungo su un sistema innovativo di realizzazione delle rassegne stampa, attraverso la creazione di un software proprietario che basa il processo produttivo sull’estrazione completamente digitale di tutti gli articoli, ha visto negli ultimi due anni il proprio fatturato crescere a due cifre, con percentuali di incremento pari al 20%.

“Merito – prosegue Bonomi – della scelta di investire su nuovi prodotti e della volontà di rendere i nostri servizi di rassegna e monitoraggio facilmente fruibili dai clienti, sia per la facilità di consultazione, sia per la completezza delle fonti monitorate. La possibilità, per esempio, di avere la rassegna disponibile ed editabile su iPhone e iPad e la definizione di prodotti che integrano l’analisi dei media tradizionali con l’analisi dei media digitali, ci hanno sicuramente permesso di conquistare significative quote di mercato”.

Mimesi ha inoltre svolto e continua a svolgere un ruolo di primo piano nella promozione di iniziative rivolte alla crescita e al miglioramento del mercato. Ne è testimonianza la partecipazione attiva alla costituzione del Repertorio Promopress, in accordo con la Federazione Italiana Editori Giornali (FiEG), per regolamentare l’utilizzo dei contenuti dei media per le rassegne stampa. Oltre a questo, Mimesi ha realizzato, in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, un’importante indagine che analizza i comportamenti dei consumatori, le nuove tendenze e il ruolo svolto dai social network nella definizione dei processi d’acquisto, al fine di comprendere e monitorare al meglio la reputation aziendale.

Leave a Comment