Nasce una Scuola superiore di Teatro che mette in rete il territorio

Nasce Mechanè: un percorso formativo di approfondimento teatrale. L’idea è quella di istituire tre punti cardine (cardinali) nella provincia di Reggio Emilia CORREGGIO – MONTECCHIO – GUASTALLA per la formazione teatrale di alta qualità. Il progetto, ideato da Antonella Panini e promosso da Chaika progetti d’arte scenica, prevede un team di docenti di alta levatura intorno a un progetto artistico ben articolato strutturato come Scuola di Teatro. Per essere ammessi sono previsti provini di valutazione della motivazione personale: le iscrizioni sono aperte dal 14 settembre. Le date dei provini sono il 28 settembre ore 20 alCentro Teatro di Correggio, via 1° Maggio 18/a, il 29 settembre ore 15 a Cantida via G. Di Vittorio, 2 di Guastalla e il 6 ottobre ore 15 a Sipario Aperto di Montecchio via Leonello D’este,1.

Più nel dettaglio: la scuola di teatro MECHANE’ si articola su un triennio di studi e, attualmente, ha tre sedi operative nei comuni di Correggio, Montecchio e Guastalla. Alla scuola di Teatro Mechanè si studia recitazione, canto, regia, maschere, analisi del personaggio, drammaturgia e si segue un training di preparazione per 80/90 ore annuali. La scuola si insedia in realtà associative già esistenti per poterattingere da un bacino di utenza altamente motivato, offrendo uno sviluppo più approfondito e prestigioso del percorso di studi e dando così lustro all’operato di coloro che già fanno formazione di base in quelle realtà.
A Correggio Mechanè è al Centro Danza e Teatro Correggio, realtà importante del territorio per la formazione teatrale e coreutica attiva da trent’anni, a Montecchio Mechanè diventa il corso superiore di Sipario Aperto, scuola di teatro storica della città e realtà culturale molto attiva; A Guastalla sono il Teatro stesso e l’Amministrazione Comunale a offrire spazi a Mechanè che in questo primo anno, essendoinagibili molte strutture pubbliche, trova casa presso Cantida, giovane associazione che coniuga il ballo con il teatro.
I docenti sono artisti affermati dotati di particolare sensibilità e grande prestigio professionale: Giuliano Soldani, Gabriele Tesauri, Stefano Cenci,Antonella Panini, Marco Manchisi, Alessandro Pastarini, Lara Puglia, MarinaColi, Luciana Guidi, Cristiana Bergamaschi, Eugenio Sidari. La loro elevataesperienza artistica e formativa concorre alla realizzazione di un progetto, articolato ed unico focalizzato sull’allievo. Il programma di studi è dunque pensato per sviluppare il potenziale artistico ed espressivo degli allievi e la loro formazione tecnica per l’acquisizione di una preparazione d’eccellenza propedeutica all’esercizio della professione.
La scuola di teatro si rivolge ad allievi motivati (e i motivi possono essere i più diversi) che desiderano intraprendere un percorso più approfondito. Ed è questa motivazione, oltre alle doti personali e caratteriali che viene valutata nel provino d’ammissione.
In più, tra le sedi congiunte, si attiva la possibilità di realizzare stages con artisti di fama internazionale. Informazioni al 3346444772 o info@mechane.org.

Ufficio Stampa Studio alfa
tel. e fax 06. 8183579, e- mail: ufficiostampa@alfaprom.com
responsabile ufficio stampa e P.R. Lorenza Somogyi Bianchi, cell, 333. 4915100

I docenti

recitazione
GIULIANA SOLDANI
attrice. diplomata alla Civica Scuola di Arte Drammatica del Piccolo Teatro di Milano, per 10 anni insegnante di recitazione e voce alla Scuola Superiore per attori “Galante Garrone” di Bologna. Ha lavorato con le figure cardine del teatro italiano: Giorgio Strehler, Giancarlo Sbragia, Roberto Guicciardini, Guido De Monticelli.

regia
GABRIELE TESAURI
attore e regista teatrale, diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna Galante Garrone, della quale, è stato docente di regia, ha diretto lavori ispirati a C. Goldoni, B. Bretch, e G. Feydeau. Assistente regista di Nanni Garella, Moni Ovadia ed Alessandro D’Alatri, è attore per l’’Arena del Sole accanto ad illustri nomi del teatro italiano. E’ direttore artistico del progetto Arte e Salute – Sezione Teatro Ragazzi e Burattini a Bologna. Nel cinema ha lavorato con Guido Chiesa.

ANTONELLA PANINI
regista, autrice. Studia musica, danza e teatro in Italia e Francia. Laureata D.A.M.S. in regia teatrale ha diretto numerosi spettacoli di lirica, prosa e danza.tra i quali l’ultimo interpretato da Pamela Villoresi Come assistente regista ha lavorato con i registi Cesare Lievi, Federico Tiezzi, Patrik Guinand Pierfrancesco Maestrini, gli attori: Elisabetta Pozzi, Umberto Orsini, Sandro Lombardi, Marina Confalone, Barbara Valmorin. All’attività di regista e drammaturgo da sempre associa quella di formatrice.

STEFANO CENCI
attore, regista e autore diplomato presso la scuola di Teatro “Galante Garrone” di Bologna, fra le tante esperienze ha lavorato presso il Teatro Due – Stabile di Parma con Vittorio Franceschi, Walter Le Moli, Piero Maccarinelli e Gigi Dell’Aglio; è collaboratore da oltre dieci anni di Armando Punzo della Compagnia della Fortezza di Volterra (ha recitato fra gli altri ne “I Pescecani” Ubu 2004 e in “Hamlice” Ubu 2011) ed è direttore artistico del progetto Arti Vive a Soliera .

maschera e analisi del personaggio
MARCO MANCHISI
attore, autore, regista teatrale e cinematografico ha lavorato con Leo De Berardinis, Giuseppe Tornatore, Mario Martone, Toni Servillo, Michele Salvatores, Renato Carpentieri, Raul Ruiz. Alla prolifera attività di regista con la compagnia La Dama Bianca associa quella di formatore.

ALESSANDRO PASTARINI
Attore, autore e regista teatrale, diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Galante Garrone”. Al percorso teatrale associa una formazione circense che lo vede artista e successivamente regista di vari spettacoli, in Italia e all’estero, di nouveau cirque. Come attore ha lavorato principalmente con Maurizio Bercini, Marina Allegri e Alberto Branca (Teatro delle Briciole), Giovanni Dispenza e Agustine Letelier. Al lavoro di regista, abbina l’attività di formatore per adulti e bambini.

canto
LARA PUGLIA
Autrice, attrice di musicals e cantante jazz. lavora in numerosi teatri italiani. La sua vocalità istintiva e vitale si rifà a Ute Lemper, Rachelle Ferrel, Cassandra Wilson, Joni Mitchell, Mina, Mia Martini. Da anni associa l’attività artistica con quella di formatrice.

MARINA COLI
cantante, attrice-narratrice. Si forma a Bolzano specializzandosi in canto con Navid Mirzadeh, e in psicofonia con Elisa Benassi. Studia teatro con Ascanio Celestini, Roberto Anglisani, Franco Lorenzoni, Giuliana Tavoni, Mariano Furlani, e Francis Pardeilhan Da sempre coniuga l’impegno artistico con le competenze educative e formative relative al canto e al teatro.

training
LUCIANA GUIDI
Danzatrice diplomatasi alla scuola di Balletto Cosi e Stefanescu si specializza poi in danza contemporanea e danza sensibile con C. Coldy e I.Wolf. Ha danzato nella compagnia Elleboro su coreografie di L. Ekson J.Y. Ginoux, C. Istturios. Da anni porta avanti unapersonale ricerca sull’espressività corporea come formatrice.

CRISTIANA BERGAMASCHI
Danzatrice diplomatasi alla scuola di Balletto Cosi e Stefanescu e in Pilates matt work si specializza poi in danza contemporanea e danza sensibile. Segue la formazione quadriennale in danza tearapia e approfondisce il teatro danza . La sua elevata formazione artistica è da sempre principalmente spesa nell’ambito della formazione.

drammaturgia
EUGENIO SIDERI
Laureato D.A.M.S. in Storia dello Spettacolo, esordisce nel 1989 come drammaturgo e regista al Festival di Santarcangelo con lo spettacolo La mia casa, da H. Böll, interpretato da Maurizio Lupinelli.
Fonda successivamente la Compagnia del Druido con cui realizza come autore e regista Aspettavamo Godot e Chisciotte, oltre ad una serie di azioni di strada. Fonda poi il Teatro dell’Idra, compagnia con la quale si affaccia al panorama nazionale e con la quale vince il concorso “Maggiovane”.Nel 2000 è finalista al Premio Scenario con Attolotta, spettacolo successivamente portato in tournée.

Leave a Comment