UN CANTO LUNGO CINQUANT’ANNI

Il 21 settembre prossimo presso la Sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica di Roma Helikonia proporrà GIOVANNA MARINI con il suo Un canto lungo cinquant’anni. A fianco alla Marini, voce e chitarra, sarà il figlio Francesco Marini, sax e clarinetto. Un percorso dell’anima lungo versi inediti tenuti da parte da tanti anni.
Come bene ci spiega la stessa Marini: “Ho tenuto da parte alcuni canti perché li sentivo troppo miei per poterli proporre a tanta gente. (…) Ora il tempo è cambiato, ho voglia di cantare queste cose lunghe e strane che ogni tanto mi viene l’urgenza di scrivere e anche quelle brevi e quelle trovate che sembrano delle magnifiche liriche perdute e incontrate per caso o per fortuna e che mi porto dentro da tanto tempo come un bagaglio sicuro a cui fare ricorso nei momenti di sfiducia e di stanchezza. La musica può fare tanto. Mi piace per una sera pescare in questa valigia e tirare fuori le tante storie, le tante facce incontrate, con l’accompagnamento dei sassofoni e del clarinetto di Francesco Marini che questi canti li conosce da quando è nato e li suona con la finezza e la dolcezza di chi sa quanto sonopreziosi e quanto ci sono serviti.”

Ufficio Stampa Studio alfa
tel. e fax 06. 8183579, e- mail: ufficiostampa@alfaprom.com
responsabile ufficio stampa e P.R. Lorenza Somogyi Bianchi, cell, 333. 4915100

Leave a Comment