Un nuovo nome per Costa Crociere

  • Pier Luigi Foschi, Presidente della Costa Crociere, ha fatto sapere che dopo il naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio scorso, la compagnia potrebbe cambiare nome. Pier Luigi Foschi tiene ciononostante a rassicurare i suoi clienti precisando che non ci sarà nessun rischio di fallimento malgrado il triste incidente. Se la Costa Crociere ha registrato nel mese di gennaio 2012 un ribasso di prenotazioni del 35% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, la società è solida con un capitale di parecchi milioni di euro. Ma in seguito al naufragio della Costa Concordia che ha provocato la morte di 17 persone lasciando 15 dispersi sule coste dell’Isola di Giglio, il presidente della Costa Crociere teme che il nome della compagnia non sopravviva a lungo.
  • Costa Crociere è una compagnia italiana che appartiene al gruppo Carnival, una società americana specializzata nelle crociere alla testa di compagnie molto conosciute come Carnival Cruise Lines, Holland America Line, Cunard Line, Aida Cruises, Princess Cruises o P&O Cruises. Costa Crociere possiede una flotta attuale di 14 navi la cui base si trova a Genova, una nave fuori servizio (la Costa Concordia) e una nuova nave, la Costa Fascinosa. Quest’ultima, identica alla Costa Favolosa, è una delle più grosse navi della flotta Costa Crociere con i suoi 290 m di lunghezza e può imbarcare 3 780 passeggeri.

Leave a Comment