Concorso Pomì d’autore, un weekend tutto parmigiano

food blogger presso Pomì

Parma, 3 settembre 2012 – Un weekend all’insegna della cultura, dell’arte, ma anche e soprattutto della buona cucina: così Pomì, lo storico marchio italiano, ha voluto premiare i tre food blogger vincitori (Enza Borelli, Libera Pincin e Luca Sessa) del web contest “Pomì d’autore – Sei un food blogger? Libera la tua creatività con Pomì!”, regalando due giorni piuttosto intensi ma ricchi di attività.

Nelle giornate del 1 e 2 settembre 2012, infatti, si è svolto il programma del weekend enogastronomico, studiato ad hoc per permettere ai partecipanti di scoprire sia la storia e le peculiarità del pomodoro Pomì, che la ricchezza artistica e culturale della sua città natale, Parma.

Proprio da lì, dal centro storico cittadino della perla emiliana, sabato mattina è iniziata la visita guidata, che ha previsto alcune delle principali tappe tra le vie parmigiane: il Teatro Farnese, Piazza Garibaldi, il Teatro Regio e, naturalmente, il Duomo e il Battistero, esempi eccellenti dall’architettura medievale italiana. Dopo il pranzo in un locale cittadino, la giornata si è conclusa con un corso di cucina tipica parmigiana presso il Ristorante Tre Ville, dove i food blogger hanno potuto apprezzare a 360° le ricette delle “rezdore”, quali i tradizionali tortelli d’erbetta e di zucca.

La domenica è stata, invece, dedicata al processo di raccolta e di lavorazione del pomodoro: la visita ai campi di raccolta e allo stabilimento di produzione del Consorzio Casalasco del Pomodoro a Rivarolo del Re (CR) ha permesso ai vincitori di conoscere come nasce il prodotto Pomì, la sua tracciabilità e la qualità tutta italiana. In concomitanza, il raduno delle FIAT 500 d’epoca di cui Pomì è stato partner e sponsor e, per concludere il weekend, un pranzo tipico in champagneria a Fontanellato (PR) nella cornice esclusiva della Rocca Sanvitale.

Pomì ha voluto regalare ai vincitori del web contest un fine settimana unico per scoprire il cuore del suo prodotto e del territorio in cui nasce, ma anche un’occasione indimenticabile per creare nuove amicizie, per conoscersi e per stare insieme. Perchè Pomì è Coltura del benessere: per le persone, per il territorio e per l’ambiente.

www.pomionline.it

Leave a Comment