Campeggi in Sicilia: boom di richieste nonostante i prezzi siano aumentati

Sembrava ormai tramontata la moda del campeggio, o quanto meno sembrava si fosse ridotta a fenomeno di nicchia riservato agli irriducibili amanti del pieno contatto con la natura che, con zaino in spalla multi accessoriato, si lanciavano in giri della Sicilia tra l’avventura e il gusto delle gite on the road. La Sicilia a dire il vero ha resistito a questo “calo” delle preferenze grazie alla sua geografia che molto si presta a gite di stampo naturalistico, e nell’offerta di campeggio San Vito lo Capo si conferma, come per l’offerta di altre strutture ricettive, ai primi posti.

Sarà forse perché in una zona così aggredita dal turismo di massa, il lievitare dei prezzi ha lasciato poche alternative a coloro che con pochi euro speravano di fare una vacanza tra le bianche spiagge della località trapanese, e questa forma di turismo riesce se non altro a garantire ancora una gamma di prezzi sicuramente concorrenziale, anche se a fronte di una comodità e un comfort non certo di primo ordine.

Proprio in questa direzione è andata la rivoluzione del campeggio: nonostante in Sicilia, come in tutta Italia, siamo lontani dal Glamping, il campeggio di lusso proposto nel continente australiano e africano, si è comunque assistito ad un crescente sviluppo nella proposta di servizi del campeggio. Lungi dallo snaturarsi, il core business rimane sempre legato ai posti per camper e alle piazzole per le tende, integrando però adesso anche sistemazioni in bungalow o in case mobili per chi non vuole mai rinunciare ad un letto o al bagno privato.

Sempre per quanto riguarda il campeggio Cefalù e molte altre città costiere hanno visto una trasformazione ancora più radicale, in seguito alla quale i campeggi sono diventati dei veri e propri villaggi turistici, con animazione, spiaggia privata, piscina, campi sportivi e servizi anche per i più esigenti. I prezzi? Come prevedibile, lievitano anche quelli, ma in tempi di crisi, non sembra strano che l’unica consolazione si trovi in una vacanza rilassante.

Leave a Comment