Black Out ha la sua colonna sonora

 

 Marco Testoni firma le musiche della colonna sonora e
Edoardo De Angelis scrive le liriche della canzone
originale

www.blackoutfilm.it

E¹ iniziato come un progetto sociale e creativo con un
gruppo di ragazzi del Nord Est. È diventato un
lungometraggio professionale che ora ha anche la sua
colonna sonora. Black Out, ilfilm sul drammatico tema
della violenza di gruppo realizzato con un gruppo di
giovanissimi autori edinterpreti fra i 16 e i 17 anni, ha
portato dalla sua parte uno staff di supporter
professionisti, tutti volontari, fra cui il musicista
autore della colonna sonora e della canzone originale,
Marco Testoni. Un lavoro sottile e raffinato pensato per
dare pathos, luce ed ombra ad un lavoro che parla di
dolore, ma anche di voglia di ribellarsi. Di questi giorni
è l¹adesione al progetto anche da parte di Edoardo De
Angelis che ha regalato il testo di ³Io credo, io penso,
io spero² la canzone originale del film.

Basato su una storia vera, ricordiamo che Black Out nasce
dalle energie di Sole e Luna Production, una giovanissima
casa di produzione indipendente; e di Movie¹s Geyser,
un¹Associazione Culturale da anni impegnata nella
realizzazione di prodotti audiovisivi e nel supporto a
realtà giovanili disagiate.
Sul filo del racconto di un episodio di violenza sessuale
ai danni di una ragazza di 16 anni, dei silenzi e del
disagio che ne nasce e della ribellione coraggiosa di un
gruppo di amici della vittima, Black Out affronta un
dramma sempre attuale di cui troppo poco si parla,
mettendone in luce le radici culturali e antropologiche.
Ma soprattutto gettando un faro su una possibile via
d¹uscita. Autori della sceneggiatura un gruppo di ragazzi

coinvolti da Movie¹s Geyser in un progetto triennale
sull¹audiovisivo e sulla formazione ai mestieri del
cinema. Alla regia che con costanza, coraggio e
creatività

, ha condotto questo gruppo di giovanissimi esordienti
lungo un copione drammatico, Manuel Zarpellon e Giorgia
Lorenzato. Il complesso montaggio è della stessa
Lorenzato.

MARCO TESTONI
www.marcotestoni.com <http://www.marcotestoni.com/>

Compositore e polistrumentista, Marco Testoni è una

figura

poliedrica di musicista con un storia molto variegata che
gli ha permesso di attraversare ed incontrare un¹ampia
gamma di artisti, musicisti e stili scrivendo e
realizzando i più diversi progetti musicali: dal jazz
(Billy Cobham, Pollock Project, Luis Salinas) alla canzone
d’autore (Paola Turci, Tosca, Edoardo De Angelis), dalle
canzoni per bambini alla musica per film. Nel 1997 fonda
la label Tre Lune Records specializzata in musica
strumentale e jazz contemporaneo.
Alle produzioni discografiche di Cantare in italiano
(Sony-Bmg) risalgono le collaborazioni in veste di
arrangiatore e/o strumentista con numerosi artisti della
scena cantautorale italiana. Fra tutti, oltre ad Edoardo
De Angelis, ricordiamo: Angelo Branduardi, Sergio Endrigo,
Lucio Dalla, Luca Barbarossa, Bulgaro, Ron, Venditti,
Mario Castelnuovo, Amedeo Minghi e Marco Caronna. Senza
dimenticare Mario D¹Azzo con Le navi di Jacques (Premio
Recanati 1990) e Max Manfredi con Le parole del Gatto
(Targa Tenco 1990). Dal 2008 lavora stabilmente
nell’ambito del cinema e delle colonne sonore (Benvenuti
al Sud, Immaturi, Sbirri, Amore 14, Baciato dalla
fortuna).

EDOARDO DE ANGELIS
www.e <http://www.marcotestoni.com/> doardodeangelis.it

Cantautore e produttore discografico, Edoardo De Angelis
ha collaborato con molti tra i più grandi nomi della
canzone d’autore italiana. Fra le tante canzoni scritte ha
firmato un classico degli ultimi trent¹anni, Lella. Per
anni nome di punta della Rca, scrive Sulla rotta di
Cristoforo Colombo per Lucio Dalla
<http://it.wikipedia.org/wiki/Lucio_Dalla> , alcuni testi
per il primo album di Amedeo Minghi
<http://it.wikipedia.org/wiki/Amedeo_Minghi> , ed una
canzone in collaborazione con un altro suo amico del
Folkstudio, Francesco De Gregori
<http://it.wikipedia.org/wiki/Francesco_De_Gregori> ,
intitolata La casa di Hilde, che racconta un episodio
dell’infanzia di Edoardo accaduto durante una vacanza in
Trentino.  Con Sergio Endrigo e De Gregori collabora anche
come produttore. Di recente ha pubblicato per la Zona
Editrice il  libro autobiografico Te la ricordi Lella.

Ufficio Stampa Studio alfa

tel. e fax 06. 8183579, e- mail:
ufficiostampa@alfaprom.com responsabile ufficio stampa e
P.R. Lorenza Somogyi Bianchi, cell, 333. 4915100

Leave a Comment