“Terra, Aria, Acqua e Fuoco”: la pubblicazione e il convegno fanno il punto sul settore meccanico

Sarà presentata il 5 luglio, nel corso del convegno omonimo, la terza edizione di “Terra, Aria, Acqua e Fuoco”, il volume che fa il punto sulle strategie di sviluppo dei mercati e della tecnologia delle aziende di otto settori fondamentali dell’industria meccanica italiana. Il convegno, organizzato dal mensile Tecnologie Meccaniche con il patrocinio di UCIMU – Sistemi per Produrre, si terrà presso l’Hotel Bristol di Stresa (VB).
Si alterneranno nel parlare otto relatori, appartenenti ad aziende italiane rappresentative dei settori automotive, medicale, ferroviario, aeronautico, navale, energetico, del motociclo, delle macchine agricole e del movimento terra. Tra le aziende che hanno confermato la propria partecipazione, Ducati Motor Holding, GE Oil & Gas, Ferretti Yachts, Fiat, Lucchini RS, Piaggio e Same Deutz-Fahr Group.
Grazie a questi contributi, che offrono una visione a 360° sulle strategie di subfornitura, di tecnologia e di acquisto di macchine utensili, l’evento rappresenta un’importante occasione per delineare lo scenario attuale del mercato nel settore metalmeccanico.
Gli operatori della filiera avranno occasione di incontrarsi in uno spazio dedicato al dialogo tra le imprese.
Alla giornata di lavori seguirà un momento di svago offerto da Tecnologie Meccaniche a tutti i partecipanti: ci si sposterà dalla bellissima Stresa per visitare l’Isola Bella, con la spettacolare dimora della famiglia Borromeo e i tipici giardini all’italiana seicenteschi.
Gold sponsor dell’evento è CEU. Tra i protagonisti della manifestazione: Balluff, Bystronic, Colgar, D’Andrea, Faccin, Fagor, Fanuc, Heller, Hermle, IMT, Iscar, Losma, Makino, MT Marchetti, Open Mind, Rotomors, Sandvik, Siemens, Sirmu, Soraluce Italia, Tornos, Zayer Italia.

La partecipazione è libera con registrazione obbligatoria. Per informazioni e iscrizioni www.reedeventi.it.

Leave a Comment