ATMOSFERE BALADI: SPETTACOLO DI DANZA ORIENTALE A CURA DI AMAR AL RAKISA AL TEATRO MODENA DI GENOVA SAMPIERDARENA

LUNEDÌ 25 GIUGNO 2012, DALLE ORE 21, AL TEATRO MODENA DI GENOVA SAMPIERDARENA VA IN SCENA “ATMOSFERE BALADI”, SPETTACOLO DI DANZA ORIENTALE CON LA DIREZIONE ARTISTICA DI AMAR AL RAKISA

Lunedì 25 Giugno 2012, dalle ore 21 in poi, al Teatro Gustavo Modena di Genova Sampierdarena (in Piazzetta Modena 3), è in programma lo spettacolo di danza orientale Atmosfere Baladi, ideato e coordinato dalla danzatrice Amar Al Rakisa (Internet: www.amar-al-rakisa.it), insieme a CircuitOrientale e Scuola di Danza Orientale. Per informazioni e per prenotazioni, è possibile telefonare al numero 339 4152372, oppure scrivere una mail all’indirizzo amar_tonia@yahoo.it. “Atmosfere Baladi” è uno spettacolo ispirato ai colori e agli elementi delle quattro stagioni, alle atmosfere coinvolgenti e alle danze capaci di far vibrare l’anima. «Ispirato – spiega Amar Al Rakisa – dalla passione per il popolare, genuino e tradizionale e che proviene dal cuore; quel cuore poetico degli arabi che gode nell’esaltare i sentimenti quali la nostalgia e l’amore». Anche la danzatrice traduce questi sentimenti: la danza baladi è piena di struggimenti e di nostalgie, ma anche di quella gioia che si ritrova dopo aver assaporato il dubbio, quando ci si lascia andare e si ritorna a essere donne semplici, capaci di donare o, meglio di emanare, energia di amore, di calma e di gioia. Baladi significa “appartenente al paese” o “nativo” facendo riferimento sia alle sue radici culturali rurali, sia alla qualità di contatto con la terra, il “grounding” della danza e della musica.

Rappresenta però anche uno stile di danza popolare, ma urbana. Il baladi emerge in un periodo di grandi cambiamenti, ai margini delle città egiziane, ma trae la sua linfa vitale dai vecchi ritmi, dalle danze e dalle canzoni folkloristiche, retaggio dei nuovi arrivati. Direzione artistica di Amar Al Rakisa, con la partecipazione di tutte le allieve dei corsi di danza orientale: della Compagnia Nejmet, della Compagnia Abbad el Shams e delle insegnanti delle sedi esterne Jasmin (Anna Carrino) e Manar (Anna Maraniello). Saranno ospiti Siham Hasim e le “Spezie di Siham” e Valeria Chiara Puppo, danzatrice contemporanea, che nella performance dal titolo “La camera di Arles” farà “rivivere” la celebre stanza dipinta da Van Gogh nel 1888, utilizzando come spunto anche una celebre frase dell’artista.

AMAR AL RAKISA. Profilo

Danzatrice, insegnante e coreografa, si forma dal ’97 presso il prestigioso “Centro Studi Danza Musica e Cultura Orientale Aziza” di Torino, e perfeziona costantemente i suoi studi con maestri di fama internazionale: Mahmoud Reda, Saad Ismail, Dr. Mo Geddawi, Khaled Zouaoui, Morocco, Nelly Mazloum, Fatima Chekkor, Raquia Hassan, Mayodì, Amir Thaleb e la compagnia Arabian Dance School, Hossam e Serena Ramzy, Hassan Hashraf, Hassan Khalil, Leyla Youvana, Hind, Horacio e Beata Cifuentes, Aziza (U.S.A), Ava Fleming, Virginia, Soraya, Amar Gamal, Yousry Sharif. Dal 1998 al 2007 ha fatto parte della compagnia Kawakib, gruppo di Danza Orientale formato da Aziza Abdul Ridha, partecipando al tour di spettacoli etnici in Italia e all’estero, in collaborazione con associazioni multietniche. Come membro della compagnia, ha partecipato a: “Suoni e Colori d’Oriente e d’Occidente” (2001), “Salomè e il corpo impuro della Luna” (2002), “Mata Hari” (2004), “Taks Raks” (2005), “I mille volti di Eva” (2007). Ha partecipato, inoltre, a diverse prestigiose edizioni di festival e rassegne di danza, quali la “Biennale Off dei giovani artisti d’Europa e del Mediterraneo”; “Festival Stelle D’Oriente” I, II, III, IV, V, VI edizione (Torino), organizzato dal Centro Aziza; Festival Internacional de Danza, Musica y Cultura del Medio Oriente di Madrid 2005/2006; 14º Orientalisches Tanzfestival Europas di Duisburg 2006, organizzato da Leyla Youvana. Danzatrice solista dal 1998, ha lavorato sia in Italia che all’estero, ottenendo lusinghieri risultati di pubblico e critica. Ha alle spalle numerose esibizioni nei migliori locali etnici (Centro Culturale Italo Arabo Dar Al Hikma, Il Mercante di Spezie, El Manar, El Karam, Kasba, Safir, Bagdad Cafè, Hafla Cafè, Mille e una Notte di Torino, Dar El Yacout di Milano). Attiva come insegnante dal 1999, ha insegnato a Torino, Asti, Acqui Terme. Attualmente insegna a Chieri (Torino), Genova e Savona, dove tiene corsi, stage e saggi dimostrativi, diffondendo con amore e professionalità la Danza Orientale, credendo nel suo valore artistico e terapeutico. Da sempre continua a partecipare e a organizzare rassegne di carattere culturale ed etnico.

INFORMAZIONI

Amar Al Rakisa

Mob. 339 4152372

E-mail: amar_tonia@yahoo.it

Internet: www.amar-al-rakisa.it

Leave a Comment