UniCredit porta l’Arena più vicina a te per il Festival Lirico 2012

Una nuova APP e un rinnovato sistema di biglietteria

nell’ambito di una partnership di grande tradizione


UniCredit affianca come Major Partner l’Arena di Verona anche per questa stagione del Festival Lirico, alla vigilia del suo centenario.

 

Una partnership storica che dura da 18 anni, ma che tiene il passo con i tempi e aiuta questo importante ente lirico ad essere sempre più vicino al suo pubblico.

Per il 90° Festival Lirico UniCredit ha sviluppato, infatti, alcune importanti novità per diffondere la cultura presso un pubblico sempre più ampio: questo è il motore che muove l’impegno del Gruppo a fianco delle istituzioni italiane, soprattutto in campo musicale e artistico, che rappresentano l’eccellenza nel panorama culturale internazionale.

 

LA NUOVA APPLICAZIONE: L’ARENA IN TASCA

Da pochi giorni è possibile scaricare gratuitamente da Google Play per piattaforma Android e da iTunes Store per il mondo Apple iOS la nuova applicazione Arena di Verona, sviluppata da UniCredit per smartphone e tablet, che permette di acquistare direttamente i biglietti degli spettacoli e di avere sempre a portata di mano il calendario, le trame, le curiosità storiche e musicali che rendono unica ogni opera.

 

UniCredit, che da 18 anni affianca la Fondazione Arena anche nel supporto tecnologico e nella gestione della biglietteria, con lo sviluppo di questa app ha aiutato l’Istituzione veronese ad avvicinarsi sempre di più ad un pubblico giovane ed esigente dal punto di vista tecnologico.

I dati raccolti da UniCredit dimostrano, infatti, che da inizio 2012 circa il 12% del traffico verso il portale www.arena.it proviene da dispositivi mobili, rispetto al 2% del 2010 e al 7,5 % del 2011.

E-TICKETING – NO CODE

Grazie a UniCredit, Arena di Verona è stato il primo caso di e-commerce in Italia, quando nel 1995 ha venduto il primo biglietto online. Oggi il servizio di e-ticketing migliora ancora e permette agli spettatori che hanno effettuato la loro prenotazione on-line di accedere direttamente agli spettacoli in Arena dopo aver stampato a casa la loro prenotazione munita di codice a barre, evitando code prima della spettacolo per ritirare il loro biglietto. In tal modo, grazie all’introduzione di lettori ottici in dotazione alle maschere agli ingressi, Fondazione Arena potrà migliorare ulteriormente la gestione del servizio al pubblico.

 


BIGLIETTERIA

Da tempo UniCredit sostiene la Fondazione nel servizio biglietteria in Italia e all’estero, in particolare in Germania e Austria, mettendole a disposizione l’expertise tecnologica e di gestione degli incassi derivanti dalle prevendite. Dallo scorso anno, in Austria e Germania, è possibile acquistare biglietti per gli spettacoli dell’Arena attraverso un Call Center UniCredit dedicato al pubblico di lingua tedesca.

Il sostegno all’Arena di Verona dà a UniCredit, anche quest’anno, l’opportunità di offrire ai propri clienti titolari di un conto Online Banking una speciale promozione, attiva in queste settimane, per prenotare spettacoli all’Arena usufruendo di uno sconto del 30%.

IL PROGRAMMA

In scena per il 90° Festival lirico all’Arena di Verona 6 grandi titoli d’opera, dal 22 giugno al 2 settembre 2012: Don Giovanni, Aida, Carmen, Roméo et Juliette, Turandot e Tosca.

Fil rouge del Festival 2012 per 50 serate è l’amore nelle sue molteplici interpretazioni. 
Dalla passione erotica di Don Giovanni alla scelta sacrificale di Aida; dalla seduzione libertina di Carmen all’unione che trascende la morte di Romeo e Giulietta; dal cuore di ghiaccio della principessa Turandot all’ardente disperazione di Tosca.

Il 90° Festival lirico inaugura venerdì 22 giugno 2012 con la nuova produzione di Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart, titolo e compositore assolutamente inediti per il palcoscenico dell’Arena di Verona. L’allestimento è affidato al Maestro Franco Zeffirelli che ne cura regia e scene, la direzione d’orchestra a Daniel Oren.

L’opera replica per 5 serate: 29 giugno ore 21.15 – 6, 12, 18, 25 luglio ore 21.15

Da sabato 23 giugno è in scena il classico areniano Aida di Giuseppe Verdi fino alla data conclusiva del Festival. Aida verrà trasmessa sempre nella serata del 23 giugno per la prima volta al mondo in diretta 3D, a partire dalle ore 21 su Sky 3D (canale 150) e in contemporanea in 2D su Classica (canale 728). L’opera replica per 15 serate: 28 giugno ore 21.15 – 8, 11, 15, 19, 22, 24, 28 luglio ore 21.15 – 2, 5, 9, 12, 19, 26 agosto ore 21.00 – 2 settembre ore 21.00

Ritorna da sabato 30 giugno Carmen di Georges Bizet, regia e scene di Franco Zeffirelli, con i coloratissimi costumi gitani di Anna Anni.  L’opera replica per 12 serate: 5, 10, 13, 17, 20, 27 luglio ore 21.15 – 3, 7, 10, 24, 28, 31 agosto ore 21.00

Da sabato 7 luglio sul palco dell’Arena il titolo entrato nel repertorio areniano lo scorso anno: Roméo et Juliette di Charles Gounod, nella visionaria messa in scena di Francesco Micheli.

L’opera replica per 3 serate: 14, 21, 26 luglio ore 21.15

In scena da sabato 4 agosto uno degli allestimenti più apprezzati dal pubblico dell’Arena di Verona: Turandot di Giacomo Puccini ci porta nella Cina imperiale evocata da Franco Zeffirelli.

L’opera replica per 5 serate: 8, 11, 17, 23, 30 agosto ore 21.00

Ultimo titolo in programma da sabato 18 agosto Tosca di Giacomo Puccini.

L’opera replica per 4 serate: 22, 25, 29 agosto ore 21.00 – 1 settembre ore 21.00

 

Prenota ora direttamente dal tuo mobile una magica serata in Arena

 

 

 

Leave a Comment