5° EDIZIONE DI “MATI’” LA FANTASTITORRE a Viareggio- VENERDI’ 8 GIUGNO presentazione di “STORIE DAL PALAZZO DELLE MUSE” di Andrea Boccardo L’iniziativa promossa da Edizioni Cinquemarzo

Quarto appuntamento della 5° edizione di “Matì-la fantastitorre”, il ciclo di appuntamenti conditi di libri&arte promosso da Edizioni Cinquemarzo che ogni anno ospita all’interno della Torre Matilde pubblico, autori e momenti di dibattito.
Venerdì 8 giugno alle 21,15 Andrea Boccardo presenterà , la raccolta di racconti edita da Cinquemarzo che rappresenta un piccolo capolavoro che insegna ai giovani come scrivere e ai più esperti cosa leggere.
Lo stile di Boccardo è semplice ma molto efficace, diretto nel portare concetti al giusto domicilio, sa spaziare dal Fantasy alla fantascienza, sa toccare i tasti di un breve romanzo rosa visto egregiamente da un punto di vista femminile; addirittura sa portarci avanti e …indietro nel tempo, chiacchierando amabilmente con Picasso e scoprendo Wagner come uno di noi. È proprio la flessibilità stilistica dell’autore che fa di questo libro una raccolta di sette piccoli racconti che però sfilano tutti nella stessa parata. Ci si riconoscono infatti tratti letterari calviniani, benniani e addirittura passaggi (non solo citati) legati a Baricco. Una sorta di macchina del tempo poi accoglie chi legge, sin dalla prima pagina, trasportandolo in epoche e storie fortemente dissimili tra loro benché collegate, e si percepisce strada facendo, da una sorta di dejà-vu a cui il lettore non può sottrarsi poiché cucito benissimo nella trama di ogni storia, al punto di arrivare in fondo e credere di essere stato protagonista lui stesso di ogni parola descritta dal Boccardo.
Un libro consigliato a tutti, pulito nel linguaggio e nella punteggiatura, portatore di curiosità accattivante, generata sempre da quello stile “acqua e sapone” che usa termini semplici ma mai banali, dove la ricerca del lemma si fa raffinata e non inutilmente ridondante, per questo accessibile a tutti ma non da tutti ricalcabile.
Andrea Boccardo, classe 1987, si è diplomato a pieni voti al liceo scientifico di Viareggio per poi laurearsi nel 2011 in Farmacia col punteggio di 110 e lode. Appassionato di sport, è sommelier di secondo livello e accorto degustatore di vini e cibi, amante dei viaggi, letteratura, musica, arte e cinema e dal 2010 è mbembro della compagnia di ballo e teatro del gruppo Jenco.“Matì-la Fantastitorre” proseguirà con appuntamenti ogni sera fino al 10 giugno: per tutta la durata della rassegna alla torre Matilde sarà inoltre possibile ammirare i quadri della pittrice viareggina Paola Benedetti che da sempre accompagna l’iniziativa con le proprie produzioni ispirate a scorci caratteristici cittadini (ma non solo) e sarà anche possibile ammirare le originalissime ceramiche raku create da Antonia Ferrari. L’occasione sarà propizia anche per parlare di due associazioni di volontariato viareggine a noi molto care e che collaboreranno per la buona riuscita della manifestazione, ovvero l’Associazione Donatori di Sangue FIDAS Viareggio e l’Associazione Volontari Versiliesi per le Cure Palliative.
Ingresso libero.

Leave a Comment