Badoo collabora con la Cambridge University per la tutela dei dati sensibili.

Badoo è oramai un realtà affermata ed una presenza tangibile nel campo dei social networks, ed un numero di utenti che supera i 150 milioni è la conferma di un’eccellente lavoro in continuo miglioramento e con pochi eguali, che ha visto negli anni una crescita costante di questa piattaforma mediale.

Infatti Badoo è notevolmente mutato nel tempo, cercando di offrire sempre più trasparenza nella tutela dei dati personali, nonchè una maggiore usabilità, che ha reso questo sito versatile e ricco di applicazioni. Una vera e propria chicca per gli amanti degli incontri online e per chi cerca un modo facile e sicuro per conoscere nuovi amici e amiche.

Ma in questo tipo di social networks è ricorrente il problema della tutela della privacy che Badoo ha da sempre tentato  di risolve al meglio. Conosciamo su internet una persona e scopriamo che ci interessa, condividiamo gli stessi hobby ed è percepibile un feeling via etere che mi dice che posso fidarmi di lui o lei. Ma bisogna sempre ricordare agli utenti che occorre prudenza senza farci accecare dall’impulsiva curiosità.

Con in supporto di Sören Preibusch, uno dei principali ricercatori nel campo degli studi sulla privacy alla Cambridge University, Badoo si è impegnato a fondo per assicurare la maggior trasparenza possibile nel trattamento dei dati sensibili. Proprio a difesa della privacy, Badoo ha deciso di adottare un lessico facile e accessibile a tutti nel redigere il regolamento del sito o nella spiegazione della procedura da seguire per cancellarsi dal sito.

Avendo inoltre lanciato da poco nuove funzionalità, attualmente disponibili sul sito e presto anche in tutti i telefoni mobili, sarà possibile nascondere il proprio stato online in ogni momento, spegnendo il localizzatore e impedendo agli altri utenti di sapere dove ci troviamo.

Inoltre, nel blog di Badoo è possibile trovare qualche buona avvertenza per una navigazione più sicura. Tra questi, Badoo consiglia di diffidare da chiunque vi chiede denaro o i vostri dati bancari per chissà quale causa. Evitate di scrivere il cognome sul profilo ed evitate un nickname troppo malizioso per non attirare curiosi indesiderati.

Quando decidi di incontrare qualcuno, sentila prima per telefono e prediligi un luogo non isolato e di giorno. Non perdere di vista il tuo bicchiere e muoviti con il tuo mezzo. Tieni al corrente una persona a te vicino, del tuo incontro al buio e avvisala quando sei di ritorno a casa.

Altri semplici consigli li troverete nel blog per vivere al meglio un’esperienza coinvolgente e intrigante in maniera divertente e sicura.

Leave a Comment