PARTONO A GENOVA I CENTRI ESTIVI: L’AZIENDA GUSTO GIUSTO IN PRIMA LINEA PER LA RISTORAZIONE

PASTI GENUINI E MERENDE SEMPRE FRESCHE ANCHE SOTTO IL CALDO SOLE D’ESTATE. PARTONO A GENOVA I CENTRI ESTIVI. L’AZIENDA GUSTO GIUSTO IN PRIMA LINEA PER LA RISTORAZIONE

Pasti genuini e merende sempre fresche anche sotto il caldo sole d’estate e lontano da scuola. Con l’approssimarsi della fine delle lezioni, ecco che sono pronti a partire, per tutti i ragazzi genovesi, i centri estivi, in varie zone della città ma anche nelle frescure dell’entroterra. Sport, attività ludiche, animazione per tutto l’arco della giornata. Una ricca serie di attività fisiche per svolgere le quali è necessario un buon pasto. Ed ecco che, anche in questo settore, Gusto Giusto è in prima linea. La società, fondata a Genova nel 2002 da Francesco Perasso e Paolo Truscello, si occupa da sempre di ristorazione diretta e ristorazione veicolata e, man mano, ha preso a lavorare per un numero sempre maggiore di scuole private. Affinando esperienza e competenza, grazie anche all’apporto di Laura Aristi e Monica Giovannetti, la prima responsabile della qualità e la seconda dietista ed educatrice alimentare. Un “know-how” che si riassume adesso nei centri estivi, dove opera il servizio di ristorazione veicolata. Gusto Giusto ha già importanti clienti, ma conta di conquistarne molti altri grazie all’eccellenza del suo servizio. Hanno già stretto accordi il Paladonbosco di Sampierdarena e i vari Bet Village, che a Genova sono situati presso il Belvedere Pomodoro di Quarto Alto (“Tomato”) e a San Martino (“Wallnut”). Il servizio funziona, naturalmente, a seconda delle fasce di età, e quindi con la stessa filosofia che viene portata avanti durante a stagione invernale. Menu più o meno calorici e le pietanze a parte per i bambini o ragazzi che soffrono di allergie o di intolleranze alimentari. Sempre per l’estate, ecco anche il servizio di preparazione di pasti al sacco per gite, con consegna anticipata. «I bambini con noi – dicono Laura Aristi e Monica Giovannetti – mangiano in modo sano ed equilibrato, sia per quanto riguarda il pranzo che le due merende che forniamo, una al mattino e l’altra al pomeriggio. Entrambe a base di frutta fresca, ma anche di yogurt freschi e di gelati di tipo artigianale». Grazie anche alla collaborazione con i partners di fiducia Latte Tigullio – Centro Latte Rapallo e Tonitto – Premiata Gelateria Italiana.

GUSTO GIUSTO

Fondata nel 2002 da Francesco Perasso e da Paolo Truscello, la società Gusto Giusto è un marchio commerciale di Fast Polish Srl, che si occupa di pulizie e ristorazione. Sono tre i rami in cui Gusto Giusto è operativa: la ristorazione diretta presso case di cura e di riposo; la ristorazione veicolata presso le scuole (con cibi cucinati al Centro preparazione pasti di Quarto); l’attività didattica dedicata alla buona e sana alimentazione. Anche il personale di cucina dell’azienda compie regolarmente corsi di aggiornamento con importanti chef e docenti. Obiettivo, quello di una cucina sempre fedele alla tradizione, con prodotti genuini e particolarmente improntata alla leggerezza.

LA DIETISTA

A “sorvegliare” i menu preparati da Gusto Giusto per le varie mense scolastiche, oltre alla responsabile della qualità Laura Aristi, c’è anche la dietista ed educatrice alimentare Monica Giovannetti. Una professionalità richiesta ed indispensabile, che ha studiato sui libri, prima ancora di vedere la cucina, e che conosce alla perfezione tutte le tabelle alimentari e i loro contenuti. «Mi occupo – racconta – di controllare le calorie di tutti i piatti che vengono preparati, nonché di verificare le calorie complessive di ogni pasto, a seconda della sua destinazione: da quelli per l’asilo nido a quelli per le scuole superiori. Ma un’altra parte importante del lavoro è dedicata al controllo delle diete speciali per i bambini che soffrono di celiachia, intolleranza al lattosio, accumulo di istamina, fenilchetonuria e altri disturbi. Ogni giorno, mettiamo a punto un menu speciale per loro, la cuoca prepara tutto in una cucina separata e i cibi vengono confezionati in appositi contenitori termosigillati». La dietista calcola anche ogni singola caloria dei vari ingredienti e dei prodotti finali. «Seguiamo in modo rigoroso – prosegue – le tabelle Larn, ovvero i Livelli di Assunzione Raccomandata Nazionale. Carboidrati tra il 55 e il 60%, proteine tra il 15 e il 20%, grassi tra il 25 e il 30%». Si va dalle ottocento calorie complessive del menu dei bimbi alle mille dei ragazzi della scuola media inferiore, sino alle mille e cinquecento o duemila dei ragazzi delle superiori. Tutti i metodi di cottura, tra l’altro, sono assolutamente “dietetici”. «Evitiamo sempre il fritto – conclude la dietista – e infatti cuociamo patate e cotolette al forno, utilizzando apparecchi di ultima generazione».

INFORMAZIONI

Francesco Perasso

Gusto Giusto

Via Assarotti 13/7 – 16122 Genova

Tel. 010 389648

Internet: www.gustogiusto.it

E-mail: francesco.perasso@fast-polish.it

Leave a Comment