EasyVista 2012: nuove funzionalità di Project Management e di IT Business Intelligence in modalità SaaS

EasyVista, uno dei principali attori europei del settore dell’IT service & asset management in SaaS, annuncia il rilascio di EasyVista 2012, una nuova versione ancora più performante con una focalizzazione customer-driven per aiutare i dipartimenti IT a definire, gestire e dimostrare il valore dei servizi IT nei processi di business, allineando l’IT alle iniziative strategiche, migliorando le prestazioni e fornendo costi certi e trasparenti.
EasyVista 2012 offre una gestione integrata del portfoglio e dei progetti IT e una nuova applicazione di Business Intelligence in modalità SaaS, oltre a una serie di miglioramenti come: la nuova interfaccia utente Web 2.0, l’ampliamento del supporto multilingue, la migliore configurazione codeless, l’estensione della gestione dei processi aziendali, le personalizzazioni definite dagli utenti e l’automazione dei workflow.

IT Project Management
EasyVista IT Project Management è stata sviluppata e integrata con le applicazioni IT Service, IT Asset e IT Financial Management della suite EasyVista, e include le best practice ITIL per offrire ai dipartimenti IT un controllo completo su tutto il ciclo di vita del progetto.
I moduli così integrati aiutano il dipartimento IT ad avere una visione unificata dei progetti e dei servizi e una visibilità completa del costo di ogni progetto, ottimizzando e tenendo traccia delle risorse e degli asset impiegati, attraverso la consegna puntuale del progetto. I clienti possono quindi beneficiare immediatamente di una migliore collaborazione e di una maggiore visibilità, riducendo al contempo i costi e i rischi legati al project management.

Tra le principali caratteristiche:
• migliore il controllo dei progetti IT di grandi dimensioni, come ad esempio l’implementazione di strumenti o software;
• accurate attività di planning e di budgeting;
• template “out of the box” per una rapida implementazione e adozione da parte degli utenti;
• identificazione e descrizione del progetto: scadenze, budget, risorse;
• pianificazione del progetto e assegnazione delle risorse: diagramma di Gantt;
• portfolio progetto: monitoraggio del budget attraverso rappresentazione grafica, scadenze, carico di lavoro e stato di avanzamento;
• impostazioni di notifiche “out of the box” su scadenze o elementi non tracciati;
• integrazione completa con i processi ITIL, inclusi asset, configurazioni, incidenti, cambiamenti, budget.

IT Business Intelligence in modalità SaaS
La nuova e potente applicazione IT Business Intelligence, erogata in modalità SaaS, offre una maggiore flessibilità e conoscenza del proprio business, per permettere ai dipartimenti IT di gestire in modo ottimale gli obiettivi strategici, fornendo al contempo i massimi livelli di servizio ai clienti.

EasyVista IT Business Intelligence consente di accedere alle principali informazioni relative all’infrastruttura IT, rappresentandole con grafici riassuntivi che consentono all’organizzazione di prendere le decisioni appropriate nel momento giusto. I servizi possono essere misurati e allineati facilmente, in un’ottica di continuo miglioramento.

Disponibile esclusivamente in modalità SaaS, si caratterizza per:
• best practice misurabili integrate, per allinearsi agli obiettivi strategici e di business;
• ROI, monitoraggio e tracciabilità delle performance;
• dashboard e scorecard;
• template “out of the box” per analisi multidimensionali con azioni drill-through e capacità di tracciare e gestire nel tempo sedi, risorse, livelli aziendali, business unit;
• funzionalità di simulazioni e scenari, per anticipare i rischi e attivare appropriate azioni correttive.

Miglioramenti nelle funzioni chiave
Interfaccia utente grafica
• “look and feel” migliorato, che permette all’utente di visualizzare e di accedere alle attività e alle to do list;
• smart tab con anteprima e sempre disponibili senza bisogno di cliccare;
• motore di visualizzazione ottimizzato con wizard rapidi visualizzati in base alle attività e alle preferenze dell’utente;
• caricamento dei documenti via drag & drop, integrando funzionalità e immagini personalizzabili.

Ambiente codeless e configuration engine
• usabilità migliorata con elenchi, viste dettagliate e menu colorati;
• visualizzazione grafica dei workflow;
• completa automazione con la creazione di worlkflow;
• nuova grafica drag & drop per un utilizzo semplice e veloce;
• nessuna conoscenza di scrittura codici o database richiesta.

Pianificazione del change management
• gestione dei periodi di blackout degli asset e dei servizi, al fine di evitare cambiamenti nei periodi critici per il business;
• nuova progettazione grafica delle richieste di cambiamento per rilevare potenziali conflitti nei cambiamenti stessi;
• nuovi wizard di simulazione per identificare potenziali conflitti tra i cambiamenti pianificati;
• agenda cambiamenti migliorata (FSC);
• invio di informazioni rilevanti per gli utenti, per consentire un facile utilizzo e una maggiore produttività.

Governance e Compliance
• estensione del supporto multilingue (12 lingue);
• conformità ai requisiti legali.

Una soluzione di IT Service Management completamente integrata
EasyVista 2012 supporta i processi IT chiave delineati da ITIL v3 e certificati da Pink Elephant: incident management, problem management, change management, configuration management e service level management. L’ultima release di EasyVista ha superato con successo la valutazione ITIL v3 ottenendo la certificazione PhinkVerify su 15 processi.
EasyVista è nativamente conforme alle best practice ITIL per offrire ai dipartimenti IT la possibilità di: implementare rapidamente una soluzione con un ottimo rapporto costo/prestazioni; gestire le risorse e gli asset IT; ottimizzare le competenze all’interno di una community di utenti e favorirne l’allineamento. Il risultato è una maggiore produttività, efficienza dei servizi IT e basso cost of ownership.

Leave a Comment