DOMENICA 22 APRILE ORE 18 EDIZIONI CINQUEMARZO presenta la nuova linea e lo spazio editoriale “CINQUEM’ARTS” alla galleria MXM Arte Contemporanea di Pietrasanta (Lu) ….quando i libri sposano l’arte…

Gli editori Rebecca Palagi e Luca Guidi

Una nuova sinergia, una linea editoriale dedicata all’arte, una galleria per esposizioni e una nuova mostra saranno le protagoniste di un’originale e molteplice avventura artistica.
Domenica 22 aprile alle 18 alla galleria MXM Arte Contemporanea in via del Marmo Bianco 6 a Pietrasanta (area Portone) _ in occasione dell’inaugurazione della mostra di Alessandro D’Isanto, Pasquale Gadaleta e Laura Verardi _ verrà infatti presentata la scommessa di Edizioni Cinquemarzo all’insegna del binomio libri&arte. La casa editrice ha infatti stretto collaborazione con Maximo Pellegrinetti, docente dell’Accademia delle Belle Arti di Brera e Maria Mancini critica d’arte, per coniugare libri e espressioni artistiche di vario tipo: infatti non solo debutterà ufficialmente Cinquem’Arts la nuova linea editoriale di Luca Guidi e Rebecca Palagi dedicata alle pubblicazioni d’arte ma, allo stesso tempo, all’interno della galleria MXM Arte Contemporanea sarà aperto un bookshop per incrementare l’offerta dei visitatori delle mostre che si alterneranno. In sostanza Edizioni Cinquemarzo aprirà alle linee dei cataloghi e avrà un punto vendita permanente dove i visitatori delle mostre potranno scegliere tra i tanti titoli proposti e partecipare anche a appuntamenti culturali.
“L’idea _ spiegano Luca Guidi e Rebecca Palagi _ nasce dall’idea di diversificare l’offerta e aprirci anche al settore degli artisti che rappresenta un mercato molto interessante che non registra flessioni. Inoltre la nostra presenza all’interno della galleria MXM non sarà limitata al corner bookshop ma vi verranno ospitate anche presentazioni di libri in contemporanea con i percorsi espositivi che permetteranno anche di avere una vetrina d’eccezione e di qualità per i nostri autori. E’ sicuramente un modo di interpretare la cultura a 360° e di proporre occasioni diversificate e, allo stesso tempo, integrate per garantire proposte di qualità”.

Leave a Comment