Una Vacanza all’insegna dell Scoperta!

Vacanze Santa Maria di Leuca? Scegliete questa località per vivere una vacanza magica e indimenticabile. Una delle sue peculiarità è di essere una cittadina “a due piani”. La frazione di Castrignano del Capo è la città più a sud della provincia di Lecce, ma si eleva su una piccola altura che, secondo una convenzione nautica, farebbe da elemento divisorio tra il Mare Adriatico e lo Ionio, le cui acque, dal colore blu, bagnano quella marina “abitante” della parte bassa. .
Una scalinata composta da 284 scalini vi porterà a Leuca alta. Quando sarete in cima vi sorprenderà lo splendore dei tesori monumentali il Santuario dedicato a Santa Maria De Finibus Terrae e il Faro.
La basilica nata nel XVIII secolo un tempo aveva il ruolodi scudodagli attacchi nemici e a darle questo aspetto la presenza di una struttura fortificata immediatamente in prossimità. Col passar dei secoli poi il complesso si è arricchito di una Croce Monumentale costruita nel 1901 nel piazzale di fronte e di un Complesso museale e sala conferenze nel 2000.

Un complesso architettonico dalla bellezza luminosa dunque ma ancor di più quando di sera è illuminato dai tre fasci di luce proiettati dal Faro. Raggiungete la cima scalino dopo scalino, ben 284. Da un’altezza di 50 metri sarete visibili fino ad una distanza di 40 km.
Ma lo stupore per chi apprezza l’arte continua fin giù. Percorrete a ritroso i 284 scalini e ad un tratto la scenografia cambia, è quella del porto turistico e del mare cristallino tutt’intorno. In questa cornice sono inserite le maestose villedi età ottocentesca. Un complesso affascinante arricchito da parchi, giardini, stalle, rimesse per carrozze e cappelle private. Si notano tra tutte Villa Episcopo e Villa Mellacqua. In passato le ville erano più numerose, circa 43, poi danneggiate durante la seconda guerra mondiale..

 

Non solo passato! Guardatevi attorno e fatevi cullare dalle onde del mare limpido cinto dalla costa rocciosa e impervia. Nessuna difficoltà,i lidi attrezzati vi aiuteranno con sentieri a scalinata e piattaforme in legno. Non soltanto i servizi per noleggio ombrelloni e lettini, pedalò e canoe e quelli per il ristoro vi faranno rilassare, mettervi in moto, divertire e allieteranno anche il palato. Gli scogli vi stanno non vi piacciono? Siete alla ricerca dei granelli di sabbia nei piccoli tratti bianchi vicini al litorale.
Siete certi di aver visitato Santa Maria di Leuca fino in fondo? No, se ancora non avete visitato le grotte naturali sul versante ad ovest di Punta Ristola. Percorrete i 40 metri della Grotta del Diavolo quella che spicca tra tutte. Risale al Neolitico questa cavità leggendaria che sarebbe abitata da quei diavoli di cui si avvertirebbero le voci, da cui il nome.
La luna prenderà poi il posto del sole e le vostre notti saranno illuminate se vi porterete sul rinomato dove incontrare affollati locali e le manifestazioni musicali, culinarie e culturali organizzate all’aperto
Convinti che Santa Maria di Leuca sia la scelta migliore: un paesino abitato da circa 1000 persone ma con molti tesori daapprezzare.

Leave a Comment