ANNALÙ: COME LA NAVE GALLEGGIA SULL’ACQUA, COSÌ LA TERRA

mostra a cura di Carolina Lio
dal 31 Marzo al 21 Aprile 2012
brochure con testi del curatore

opening: sabato 31 Marzo ore 17.30

COMUNICATO STAMPA

Sabato 31 Marzo alle ore 17.30, Castellano Arte Contemporanea presenta la mostra personale di Annalù, artista tra i 20 vincitori della prima edizione del Premio ORA che ha già all’attivo un ricco curriculum internazionale e la presenza in numere collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. L’esposizione traccia una sintesi del suo percorso attraverso alcune delle opere più significative realizzate negli ultimi quattro anni, dalle tavole del 2008 alla scultura presentata durante l’ultima Biennale di Venezia nel Padiglione della Regione Veneto.

Il titolo scelto per l’evento è ripreso dagli scritti di Talete, primo filosofo della storia e primo studioso dei quattro elementi naturali. Tra questi aveva identificato l’acqua come sostanza principale e divina, attraverso cui ogni cosa veniva definita. Anche per Annalù l’acqua è il principale riferimento, un filo conduttore del suo lavoro dalle forti connotazioni alchemiche. La sua ricerca, infatti, è composta da un immaginario fatto di simboli con un forte richiamo alla natura che vengono assemblati e cristalizzati dando vita a metamoforsi scultoree dall’aspetto incantato. Sono forme pure, delicate, trasparenti, eppure allo stesso tempo cristallizzate durante il momento di trasformazione, lasciando visibilmente chiara la loro vitalità e permettendo di intuire un forte dinamismo sotto le forme congelate dalla resina. Scrive il curatore Carolina Lio nel testo che accompagna la mostra: “Questo equilibrio tra energia e immobilità, elementi materiali e atmosfera magica, mima il rapporto dell’artista con quello che la circonda, ovvero la presa di consapevolezza di una spiritualità invisibile eppure fortemente presente dentro ed oltre ogni materia”.

NOTE BIOGRAFICHE:
Annalù è nata nel 1976, vive e lavora a San Donà di Piave. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Venezia e ha partecipato alla Biennale di Venezia nel 2001 e nel 2011. Tra le ultime mostre personali ricordiamo: (2012) Taking Flight, San Francisco, Flagship Store , California; (2011) Le voyage imaginaire, Wannabee Gallery, Milano; (2010) Reverie, Galleria Forni, Bologna; (2010) Dac Gallery, Los Angeles, California; (2010) Palazzo del Governo, Siracusa. Tra le sedi di progetti collettivi troviamo Palazzo Reale di Milano, Museum of the Living Art di San Diego in California, Museum of Young Art di Vienna e altri prestigiosi gallerie e musei in Italia e all’estero.

Leave a Comment