“C’è un mondo che si muove”

La Fabbrica di Bruxellespresenta:“C’E’ UN MONDO CHE SI MUOVE” – tempo di riscatto nel tempo del degrado
spettacolo di musica e letture recitate

“C’è un mondo che si muove, che parte dalla gente e non può essere fermato”. Con queste parole, la Fabbrica di Bruxelles comincia a raccontare le voci di chi combatte per un pianeta migliore, per una società più giusta e per un futuro degno di essere vissuto. In uno scenario desolante, spesso dominato dalla corsa ai consumi, dall’abbrutimento morale, dalla corruzione dei costumi e dalla distorsione della democrazia, si stagliano le voci di chi, in Italia e nel mondo, ha in mente un sogno diverso. Un collage di poesie e intercettazioni, monologhi e articoli, interviste e confessioni, per dire che un mondo migliore può cominciare adesso, dall’impegno di ognuno di noi.

Regia: Carolina Guida
Musiche: Nicola Marra de Scisciolo

DOMENICA 11 MARZO 2012
Salle Dublin – Rue de Dublin 13, 1050 Bruxelles
Ingresso: spettacolo + merenda artigianale: 7€
ORE 16: merenda
ORE 16.30: spettacolo (1 ora e mezzo circa)

Partecipa anche all’evento su Facebook, clicca qui

Leave a Comment