LA SCUOLA DELLA SCHIENA: CONVEGNO SULLE CAUSE E I RIMEDI PER IL DOLORE VERTEBRALE

SABATO 18 FEBBRAIO 2012 ALLA SOCIETÀ ECONOMICA DI CHIAVARI SI SVOLGE L’INIZIATIVA “LA SCUOLA DELLA SCHIENA – CONVEGNO SULLE CAUSE E I RIMEDI PER IL DOLORE VERTEBRALE”, ORGANIZZATO DALL’ASSESSORE VALERIA LEONI. DA FINE FEBBRAIO PARTE IL PROGETTO “LA SCHIENA IN CLASSE”

Sabato 18 Febbraio 2012, dalle ore 9 in poi, a Chiavari, presso la sede della Società Economica (in Via Ravaschieri 15), l’Assessorato ai Servizi Sociali, Sanità e Pubblica Istruzione del Comune di Chiavari, coordinato dall’Assessore Dott. Valeria Leoni, organizza l’iniziativa “La Scuola della Schiena – Convegno sulle cause e i rimedi per il dolore vertebrale”. L’ingresso è libero. Il convegno è rivolto alla cittadinanza, ai medici, ai fisioterapisti e ai laureati in Scienze Motorie.

Il programma prevede: Introduzione a cura della Dottoressa Valeria Leoni, Direttore della Struttura Complessa Medicina Fisica e Riabilitazione Ospedaliera dell’Asl 4 Chiavarese; “Cenni di anatomia e fisiologia”, a cura del Dottor Luciano Contrino; “Le principali cause del mal di schiena”, a cura del Dottor Antonio Zampogna; “Diagnosi e terapia”, a cura del Dottor Emilio Battilana; “La prevenzione nell’età adulta”, a cura del Medico di Medicina Generale Alice D’Agosta con Alessandra Felugo; “La prevenzione nell’età scolare”, a cura dei Dottori Maria Arpe e Francesca Invrea; Conclusioni, a cura della Dottoressa Valeria Leoni; Discussione; Aperitivo.

«Il Comune di Chiavari, tramite il proprio Assessorato ai Servizi Sociali, Sanità e Pubblica Istruzione – afferma la Dott. Valeria Leoni – ha attivato da tre anni un progetto rivolto alla prevenzione del “mal di schiena”. Il servizio, promosso per diretta iniziativa mia, che ne coordino anche l’aspetto medico fisiatrico, si rivolge ai cittadini che hanno sofferto di dolori vertebrali, e si trovano nella necessità di svolgere un’idonea attività fisica per evitare delle ricadute, ma spesso non sanno dove rivolgersi per praticare la ginnastica idonea e in “piena sicurezza”». La novità: «A fine febbraio 2012, nelle classi quarte e quinte delle scuole primarie, inizierà il progetto di prevenzione: “La schiena in classe”; una valutazione specialistica rivolta a tutti i bambini e le bambine di Chiavari, per identificare in anticipo la presenza di scoliosi e dorso curvo e poterli così indirizzare precocemente verso l’attività fisica più idonea». Chi soffre di “mal di schiena”, tende a non muoversi da casa perché teme che spostandosi i dolori possano peggiorare, oppure sceglie di isolarsi per non essere “di peso” agli altri. Inoltre il “mal di schiena” è una delle principali cause di astensione dal lavoro. «Per questi motivi – prosegue la Dott. Leoni – dall’ottobre del 2009 sono iniziati i corsi per la prevenzione del “mal di schiena” svolti da personale specializzato, con l’impiego di attrezzature specifiche, a un costo contenuto (30 euro,dieci sedute, per i Cittadini residenti a Chiavari e 40 per i non residenti). Con questa iniziativa, chi ha problemi alla schiena può trovare l’adeguato sostegno tramite la ginnastica vertebrale; inoltre, i partecipanti sono contraddistinti per classe di età e per patologia, in modo che tutte le allieve e gli allievi si trovino maggiormente a proprio agio». Infine, è stato attivato il corso di fisiopilates per esercitare i muscoli più profondi dell’addome che non si allenano mai durante l’attività fisica quotidiana e che invece sono i responsabili dell’equilibrio e della corretta postura. «Le attività sin qui descritte, si rivolgono agli adulti e hanno generato, come risultato indiretto, anche quello di favorire nuove conoscenze fra le persone, che mosse dal medesimo interesse per la ginnastica e la salute, si ritrovano a socializzare per una passeggiata, un aperitivo o una pizza in compagnia». Nel 2010 il progetto della “Scuola della Schiena” si è ampliato attivando nuovi corsi di ginnastica vertebrale anche per i ragazzi e le ragazze in età preadolescenziale e adolescenziale (dai 7 ai 17 anni), per prevenire le alterazioni della schiena quali le scoliosi o le deviazioni della colonna vertebrale. Si tratta di un’attività finalizzata a correggere gli “atteggiamenti scoliotici” che, se non identificati subito, possono portare a dolori vertebrali in età adulta.

INFORMAZIONI

Ufficio Servizi Sociali – Comune di Chiavari

Piazzale San Francesco 1, tel. 0185 365367

Orario: Lunedì e Venerdì dalle 9 alle 12; Mercoledì dalle 15 alle 17

Leave a Comment