FutureCamp 2013: il futuro è sempre più verde

Milano, 7 maggio 2013 – Oltre 250 persone, lo scorso 6 maggio, hanno gremito la Sala Consiglio di Palazzo Isimbardi a Milano per Future Camp Europe: job projects for young people, l’incontro interattivo, ideato e organizzato dall’Associazione Donne e Tecnologie, rivolto a giovani, genitori e docenti interessati a scoprire e capire come addentrarsi e orientarsi nei settori professionali emergenti in Europa.

Focus del dibattito, che ha visto la partecipazione attiva anche di rappresentanti delle istituzioni (Cristina Stancari – Assessore alle politiche giovanili oltre che alle Risorse Naturali e all’Energia della Provincia di Milano – e Francesco De Sanctis – Direttore Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia), le opportunità occupazionali offerta dai mercati della Sostenibilità Ambientale, dei Nuovi materiali, della Nutrizione e dell’Informatica Musicale, attraverso le esperienze e competenze di imprenditori, docenti e ricercatori.

Per affrontare una società che sta cambiando radicalmente, ad una velocità senza precedenti, è indispensabile concepire nuovi paradigmi di informazione, formazione e comunicazione – esordisce così Gianna Martinengo, imprenditrice e presidente dell’Associazione Donne e tecnologie – I nuovi mestieri richiedono competenze di base, tecnico professionali, trasversali (life skill) e innate, ovvero personali.”

Curiosità è la parola chiave – sottolinea Marisa Porrini, professore del Dipartimento di Scienze per gli Alimenti, la Nutrizione e l’Ambiente, sezione Chimica, dell’Università degli Studi di Milano – Essere curiosi è indispensabile, prima nella scelta dei propri studi, e poi nella costruzione del proprio percorso professionale”. Le fa eco Liliana Gorla, Direttore Risorse Umane di Siemens Italia, che mette l’accento sull’importanza della passione, vero motore per lo sviluppo della affermazione personale e professionale.  “E’ indispensabile restituire ai giovani la capacità di sognare – esorta Maria Emanuela Salati, Direttore Formazione, Selezione e Comunicazione interna ATM – Come genitori, docenti e aziende abbiamo il dovere di dare loro la possibilità di inventarsi il futuro che vogliono, dando loro gli strumenti per riuscire ad affrontare l’incertezza e a superare le difficoltà senza mai perdere l’entusiasmo”.

Sono d’accordo – rimarca e chiude Martinengo – Oggi più che mai ci vuole “visione” per orientarsi a scegliere la strada giusta. Sono molto riconoscente a tutti i partecipanti invitati a contribuire al successo di questa giornata.  Credo che lavorando insieme riusciremo non solo a rilanciare le produzioni perse nel passato, ma soprattutto a costruire la società del futuro, dove le nuove professioni si innesteranno con continuità ed innovazione su quelle tradizionali.”

 

Future Camp Europe è un’iniziativa promossa dall’Associazione Donne e Tecnologie nell’ambito degli eventi propedeutici alla conferenza annuale Women&Technologies® 2008-2015(VI edizione – Milano, novembre 2013).

Per informazioni:

Associazione Donne e Tecnologie – T + 39 02 87285350

futurecamp@womentech.info

comunicazione@donnetecnologie.org

www.womentech.info