Previsioni del lotto

Tutti gli appassionati del gioco del lotto sanno quanto sia importante conoscere le previsioni del lotto. Tuttavia un importante principio da tenere in considerazione è che in un ambiente di gioco casuale, come appunto quello del lotto, è praticamente impossibile dire con certezza quali sono i numeri che usciranno in una prossima estrazione, dato che non ci sono legami matematici tra una estrazione e la sua successiva o la sua precedente, a parte un discorso di “grandi numeri”, che dice che da qui all’infinito, ognuno dei 90 numeri del nostro lotto uscirà per lo stesso numero di volte.

 

La statistica è una misura. Le statistiche sono un’insieme di misure e di strumenti matematici che sono utilizzati per raggruppare e sintetizzare i risultati che si cercano. A livello statistico è possibile realizzare dei sistemi di numerazione che ci permettano di avere delle risposte a delle domande che ci possiamo fare.

 

Come si possono utilizzare questa statistiche per la previsione dell’estrazione lotto? È possibile simulare una previsione senza utilizzare dei calcoli matematici sofisticati? In primo luogo è necessario un certo numero di casi su cui andare a lavorare. Ecco che in questo caso ci vengono in aiuto i dati storici del lotto, ovvero le estrazioni precedenti. La purezza statistica è di vitale importanza, dato che dei dati incompleti o non corretti renderanno questo esercizio inutile.

 

Si può dunque formulare una serie di ipotesi sui numeri che usciranno nel corso delle prossime estrazioni a seconda del numero di estrazioni di assenza di un dato numero. I numeri ritardatari sono un buon indice per trovare i numeri che, con maggiore probabilità statistica, potrebbero uscire nel futuro. Ovviamente non bisogna aspettarsi di prevedere con precisione tutti i numeri che appariranno nella prossima estrazione, che dunque non deve essere il nostro obiettivo finale, dato che potrebbe bastarci un bell’ambo o un bel terno per poterci far vincere e rendere felici.