Le Biancane di Leonina e le Crete Senesi Castello di Leonina

👣 Lunghezza: 16km
🦊 Difficoltà: Media per lo sviluppo, Facile per la tecnica
↗️ Dislivello: 400+
ℹ️ Tipo di percorso: Anello, strade bianche e mulattiera.
🕑 Inizio: 09:30
📍Punto di Ritrovo: Parcheggio Inizio Strada di Leonina
https://goo.gl/maps/W4PQ48wJHwJQKkMa6
📄Descrizione : Iconico percorso ad anello attorno al Geosito delle Biancane di Leonina, il Sito Transitorio, Mucigliani, escursione ulteriormente impreziosita nella nostra versione da un allungamento attraverso le strade ed i poderi delle Crete Senesi.
Il Geosito delle Biancane di Leonina, inserito nel contesto più ampio del paesaggio delle Crete Senesi, è uno dei paesaggi più
sorprendenti della Regione.
Ne ripercorreremo la storia e le origini in un vero e proprio geo-trek, prima di portarci verso il Sito Transitorio per delle foto incomparabili.
Proseguiremo poi verso il grazioso borgo rurale di Mucigliani, per poi addentrarci in un entusiasmante percorso panoramico a filo dei colli e dei poderi delle Crete dove lo sguardo spazia verso l’infinito, incontrando infine il Castello di Leonina che con la sua mole saluterà una giornata memorabile.
Il Castello di Leonina
E’ un complesso architettonico situtato nell’omonima località rurale del territorio comunale di Asciano, in provincia di Siena.StoriaUn primo complesso fortificato venne edificato dai Senesi nella località di Leonina in epoca medievale. Nel 1234 il luogo fu teatro di una battaglia tra truppe senesi e orvietane nel corso della guerra che vide di fronte le due città per il controllo del territorio: durante l’assedio l’originario complesso venne gravemente danneggiato, tanto che si rese necessaria una sua completa demolizione.Nel corso del Quattrocento venne edificato nello stesso luogo il castello in stile rinascimentale, venendo trasformato gradualmente, nel corso dei secoli successivi, a fattoria fortificata.In epoca novecentesca il complesso andò incontro ad un lento declino, tanto da risultare inutilizzato nel 1994 durante il censimento effettuato dalla Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici di Siena e Grosseto del Ministero per i Beni Culturali e Ambientali. Un successivo accurato restauro ha permesso di riportare la struttura architettonica agli antichi splendori; dal 2003 è sede di una struttura ricettiva.DescrizioneIl complesso architettonico in laterizi si articola nel suo insieme con una planimetria quadrangolare, cinta da cortina muraria lungo il lato occidentale e lungo il lato settentrionale dove al centro di apre il portale d’ingresso in conci di travertino con arco tondo. Ad ogni angolo si elevano torrette di guardia a sezione quadrata con basi a scarpa: quella nord-orientale si presenta più robusta ed alta delle altre tre.
La quota comprende: Organizzazione ed Assistenza di Guida ambientale Escursionistica legalmente abilitata ai sensi L.R. 86/2016,Polizza RCT.
🎒Cosa portare: Pranzo a sacco, Acqua 1,5 lt a testa, Scarpe da trekking o trail impermeabili obbligatorie, Pantaloni lunghi, Abbigliamento a strati( micropile, antivento, guscio o k-way ) ,bastoncini da trekking, berretto, Zaino per carico giornaliero, coprizaino, power bank.
Note: La Guida si riserva il diritto di apportare variazioni all’escursione per garantire la sicurezza del gruppo , o di annullare l’escursione in caso di maltempo e/o allerta.
↔️ L’Escursione verrà confermata al raggiungimento di un minimo di 4 persone ed un massimo di 25 persone.
🐶 Cane ammessi SI da comunicare alla prenotazione per verificare il raggiungimento del numero massimo consigliato per l’escursione.
ℹ️Per Info e prenotazioni:
📞348/0359096 Dario Favi
📧info@landscapewalkingtours.com
🌐 https://landscapewalkingtours.com/…/le-biancane-di…/
Normativa Covid, termini e condizioni
https://landscapewalkingtours.com/termini-e-condizioni/

Leave a Comment