Stress da Lavoro Correlato

A partire dal mese di Gennaio 2011 tutti i datori di lavoro, pubblici e privati, devono valutare lo stress lavoro correlato, secondo le linee guida elaborate dalla Commissione consultiva permanente per la salute nei luoghi di lavoro. Tutti i lavoratori, inclusi i dirigenti e i soggetti preposti alla sicurezza, devono essere coinvolti nel monitoraggio delle condizioni di lavoro.

Il legislatore prevede la somministrazione di un test in cui sono elencati degli “elementi stressori” molti dei quali NON sono presenti in un ufficio. Questo cosa significa?

Semplicemente che dal Test del legislatore, in molti casi le persone non risultano essere stressate ma, è davvero cosi?

Non solo, ma una volta identificati i “reali stressori” tipici per ciascun ambiente e misurata la loro intensità, cosa possiamo fare?

Queste domande se le sono poste anche all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e, assieme, abbiamo trovato la soluzione concreta nel nuovo corso:

Gestione dello Stress e del Tempo controllando la propria Attitudine.

Il corso, ha permesso ai partecipanti di valutare la loro reale posizione nei confronti dello stress, determinando gli elementi” stressori” tipici del loro ambiente di lavoro e ha fornito degli strumenti pratici ed applicabili quotidianamente per gestire lo stress e il tempo con l’obiettivo di stare meglio con se stessi e con gli altri.

Un’ accurato studio pubblicato il 12 Aprile 2011 dal World Economic Forum, relega l’Italia al 48 posto in una lista di 139 Paesi nel mondo che, in termini di Gestione del Tempo si traduce in correre molto per produrre poco.

Sono le persone stressate a non saper gestire il tempo o è la mancanza di tempo a provocare lo stress?

Se anche Lei volesse diventare l’Artefice del Suo ambiente di lavoro, rendendolo più piacevole e gratificante, migliorando la Produttività nella Sua Azienda, aumentando la Motivazione e riducendo i Conflitti, ci contatti a info@asms.it per i dettagli.

www.asms.it

Leave a Comment