Vincenzo Malara: il reading del 14 aprile 2011

Dopo un anno di reading di successo in Italia e ben tre ristampe…

Giovedì 14 aprile
ore 21

a Villa-Agriturismo Agazzotti
via per Castelnuovo Rangone, 25
Colombaro di Formigine (MO)

Vincenzo Malara ripresenta il suo romanzo mistery Persi nel vuoto (0111 Edizioni)

Dopo una degustazione di piatti made in USA (terra in cui è ambientato il libro),
l’autore modenese vi condurrà in un suggestivo reading visivo-musicale.
Un’esperienza cinematografica unica e indimenticabile, accompagnata dalle musiche di Christian Carlino De Lord
e dai disegni creati in tempo reale da Andrea Poletti.

A metà tra il genere horror e thriller, fantascienza e mystery, Persi nel vuoto era stato originariamente pensato come libro formato da cinque racconti indipendenti a tinte forti. In seguito, però, Malara preferisce amalgamare La casa di Rose, Persi nel vuoto, Sam e la voce, Incredibile America e Verso Est – tutti ambientati in America – in una storia unica, eliminando i titoli e creando continue alternanze tra personaggi e ambienti, con una tecnica quasi cinematografica, interrompendo i racconti nel punto di maggiore trepidazione, così da tenere alta la suspense fino alle ultime pagine, momento in cui tutte le narrazioni giungono a una conclusione. Un filo sottile unisce i personaggi tra di loro, a testimonianza del fatto che spesso chi incrociamo nel nostro cammino non è uno sconosciuto, ma una persona già collegata in qualche modo alla nostra vita. Cosa di cui non ci rendiamo nemmeno conto, presi dalle nostre attività quotidiane: «…il segno che ogni uomo intreccia la propria vita con quella degli altri, anche di sconosciuti, sfiorandosi anche senza accorgersene…».
Follia «che mangia dentro come un cancro e alimenta la mente», disagio interiore, inquietudine, disorientamento, impotenza, ricordi e rimpianti sono i tratti caratteristici dei personaggi che vivono in un mondo in cui succedono eventi inspiegabili, straordinari. «A volte», infatti, «le cose succedono senza spiegazioni», al confine con la realtà, e ai protagonisti non resta che l’ira, la vendetta, la punizione, la morte.

Per informazioni:
ufficio stampa GIRO DI PAROLE
media@girodiparole.it

o

vincenzo.malara@hotmail.it

Leave a Comment