A Tavola con il Marketing Polisensoriale

A Tavola con il Marketing Polisensoriale
 
Trattoria all’Amelia – Mestre – Via Miranese 113

31 Maggio 2006

Oggi il consumatore evoluto cerca sempre meno “prodotti” ed invece è sempre più attratto da esperienze che lo possano coinvolgere sia da un punto di vista intellettuale che, soprattutto, emozionale.
Questo vale in modo particolare quando parliamo di eno-gastronomia: è per questo che il Ristorante dall’Amelia di Mestre in collaborazione con Connecting-managers propone una serata all’insegna del godimento polisensoriale in cui i partecipanti potranno sperimentare una cena molto particolare in cui le qualità del vino – presentate da un enologo – si sposeranno con le varie portate del menù – descritte dallo chef.
Sarà poi la musica di un noto trio Jazz ad interpretare con la musica, mentre scorreranno immagini di località suggestive che si coniugano perfettamente con cibo, vino e musica.
La cena polisensoriale sarà preceduta dagli interventi di un filosofo ed un esperto di comunicazione e design che inquadreranno l’evento in una cornice storica e nelle sue prospettive in chiave di marketing.

A chi si rivolge:
Si rivolge a giornalisti, addetti ai lavori del settore enoganostronomico e più in generale del turismo, ma anche a manager, imprenditori, professionisti e a tutti coloro che trovano nella buona cucina una forma di cultura e arte.

Partecipanti:
L’evento prevede la presenza di circa 100 persone.
Per poter partecipare all’evento è necessario prenotarsi. Il costo della serata è di 80 euro a persona; il prezzo riservato agli associati di Connecting-Managers è di 40 euro. I posti sono ad esaurimento.

Prenotati! (importante: la prenotazione è gratuita e non vincolante. E’ necessaria per avere informazioni sull’evento e per usufruire del prezzo riservato ai soci di Connecting-Managers. Per prenotarsi è necessaria la registrazione gratuita al portale)

Programma della serata: inizio ore 19.00

Prima parte: il godimento dei sensi nella storia ed il suo significato oggi

  • Introduzione alla serata: Marco De Alberti – giornalista Il Sole 24 ore
  • Il concetto di piacere declinato dalle filosofie edoniste dal passato ad oggi: Massimo Donà – filosofo
  • L’impatto delle scelte estetiche sull’emotività, sul coinvolgimento sensoriale del consumatore –  Bepi De Mario Presidente Crasmi -Università di Bari

Seconda parte: l’interpretazione del piacere, la cena polisensoriale

  • Introduzione alla cena con offerta del “vino aperitivo” – saluto di Marco Boscarato (Titolare All’Amelia) e di Luigi Fusco (presidente Connecting-managers)

Le quattro “scene” (che corrispondono alle portate): dal vino “antipasto” al vino “dessert”. Per ciascuna scena è prevista
– la presentazione da parte dell’enologo del vino e delle sue qualità
– l’interpretazione del piatto da parte dello chef
– l’interpretazione musicale degli artisti – Massimo Donà Jazz Trio[1]
– lo scorrere di immagini di luoghi suggestivi che si coniugano perfettamente con la scena
 
Organizzazione dell’evento: Connecting-Managers Ristorante all’Amelia 

Dove si trova “Dall’Amelia”
Alla periferia di Mestre, verso Chirignago, in località Giustizia.

Come si arriva
IN AUTO
50 mt. a sinistra dall’uscita della tangenziale di Mestre via Miranese;
IN TRENO
si trova a 800 mt. dalla stazione ferroviaria Mestre-Venezia;
IN AEREO
a 15 Minuti di strada dall’aeroporto di Venezia-Tessera

Leave a Comment