Primo semestre di A2A in forte crescita: l’analisi dell’AD Renato Mazzoncini

Investire in ambito sostenibilità ed economia circolare per accelerare il passo della transizione energetica: focus sul primo semestre di A2A, Life Company guidata da Renato Mazzoncini.

Renato Mazzoncini

Renato Mazzoncini: A2A chiude il primo semestre 2021 con investimenti in crescita

A2A vuole fornire un contributo prezioso alla transizione che il Paese sta attraversando sul fronte della sostenibilità. A sottolinearlo con chiarezza è l’Amministratore Delegato Renato Mazzoncini, che ha commentato gli ottimi risultati raggiunti dalla Life Company nel primo semestre dell’anno. “I risultati dei primi sei mesi del 2021 sono eccellenti sotto ogni punto di vista e consolidano il trend positivo del primo trimestre”, così l’AD, che ha posto inoltre in evidenza come “la forza e la qualità delle nostre persone e dei nostri asset abbiano permesso di conseguire una crescita a doppia cifra di ricavi e margine operativo lordo, ed un utile netto record”. Una prima metà dell’anno che, come confermato da Renato Mazzoncini, ha registrato un volume totale di investimenti superiore ai 410 milioni di euro. L’obiettivo della Life Company è ora proseguire lungo la scia della sostenibilità, focalizzandosi sempre più sulla promozione di processi che diano slancio alla transizione ecologica del Paese.

Renato Mazzoncini: momento cruciale per il Paese, vogliamo contribuire

“Proseguiamo nella direzione delineata nel nostro Piano Strategico”, ha aggiunto l’AD Renato Mazzoncini, evidenziando inoltre come “gli elevati investimenti del periodo (oltre 410 milioni di euro, +65% rispetto al primo semestre 2020) e le ultime acquisizioni effettuate nel campo delle rinnovabili e dell’ambiente” rappresentino “una testimonianza concreta del nostro impegno per la transizione energetica e l’economia circolare”. Tale attenzione è portata avanti dal Gruppo in diversi ambiti: ne è una conferma anche il recente riconoscimento ricevuto nell’ambito degli ESG Reporting Awards 2021, che hanno premiato A2A quale azienda con il miglior report di sostenibilità nella categoria “Energy&Utilities”. La sostenibilità si rivela dunque centrale nelle strategie intraprese dal Gruppo, costituendo altresì la base del progetto di Life Company avviato con il Piano Strategico 2021-2030. Il fine è quello di favorire la transizione sostenibile su scala nazionale: “È un momento cruciale per lo sviluppo del Paese e noi vogliamo contribuire”, ha specificato in conclusione Renato Mazzoncini.

Leave a Comment