Iperplasia prostatica: i trattamenti di ICS Maugeri S.p.A. con il laser verde

Con l’innovativa tecnica del laser verde, ICS Maugeri S.p.A. di Pavia tratta in modo mininvasivo la patologia dell’iperplasia prostatica.

ICS Maugeri S.p.A.

ICS Maugeri S.p.A.: la patologia dell’iperplasia prostatica

In Italia oltre 6 milioni di uomini soffrono di iperplasia prostatica, una delle patologie maschili più diffuse e direttamente connessa al passare degli anni: colpisce all’incirca il 5% degli uomini 40enni, fino al 50% dei 50enni e 60enni e oltre l’80% degli ultra 80enni. Come spiega Tommaso Ciro Camerota, responsabile Uosd di Urologia di ICS Maugeri S.p.A. di Pavia, “si tratta di un ingrandimento benigno della porzione centrale della ghiandola prostatica che determina una occlusione del canale uretrale che porta il paziente a diversi sintomi: dalla sensazione di non riuscire completamente a svuotare la vescica, alla maggiore frequenza minzionale con continue sveglie notturne”. Una volta effettuate le analisi necessarie, tra cui una visita specialistica urologica, un’approfondita raccolta anamnestica e un’esecuzione di accertamenti laboratoristici e strumentali, è possibile confermare la diagnosi di iperplasia prostatica sintomatica. La cura farmacologica e il trattamento chirurgico sono le due terapie principali per curare il disturbo. A tal proposito ICS Maugeri S.p.A. fa affidamento su una tecnologia all’avanguardia.

ICS Maugeri S.p.A.: tecnologia all’avanguardia per trattare l’iperplasia prostatica

Dal 2016 ICS Maugeri S.p.A. è un punto di riferimento sul territorio nazionale in ambito urologico anche grazie agli interventi svolti in sala operatoria e all’accreditamento nel 2019 con il Servizio Sanitario Nazionale. Gli istituti clinici hanno la possibilità di affidarsi ai nuovi laser verdi, tecnologicamente avanzati, che permettono di utilizzare innovative metodologie endoscopiche al fine di trattare con efficacia l’iperplasia prostatica e garantire ai pazienti tempi ridotti di recupero e di degenza post operatoria. “Il vantaggio di una Urologia inserita in un contesto come Maugeri con tante eccellenze al suo interno – spiega Tommaso Ciro Camerota – è quello di studiare bene il paziente prima di un approccio chirurgico, di prepararlo al meglio all’intervento che può avere una valenza oncologica ma anche di cronicità e dopo l’intervento chirurgico poterlo affidare a dei percorsi riabilitativi personalizzati a seconda delle sue esigenze”. Oggi ICS Maugeri S.p.A. deve affrontare gli effetti che la pandemia ha avuto anche sui pazienti affetti da iperplasia prostatica che, posticipando i controlli e gli interventi programmati, si trovano in situazioni più critiche.

Leave a Comment