Guanti lattice senza polvere, le indicazioni obbligatorie per legge

Tra i differenti tipi di guanti monouso che esistono in commercio, vi sono anche i guanti in lattice senza polvere. A differenza di altre tipologie di guanti usa e getta, i guanti in lattice monouso, rappresentano una tipologia di prodotto molto pratico e soprattutto, che riesce a tenere lontane eventuali presenze di agenti patogeni. Si tratta di un tipo di guanto monouso in gomma naturale che riesce a garantire una protezione, ma ha talvolta dei problemi in termini di resistenza. La scelta dei guanti è molto delicata, bisogna optare per quelli in lattice a seconda del tipo di utilizzo che se ne fa. Rientrano nei guanti monouso per medici e vengono molto utilizzati soprattutto in ambito medico. Vediamo quando è il caso di utilizzare guanti monouso in lattice senza polvere e come fare per trovare i migliori sul mercato.

I guanti monouso, le differenze

Vi sono in commercio diverse tipologie di guanti monouso: ci sono i guanti monouso ad esempio realizzati in vinile. Sono realizzati con materie prime sintetiche come il PVC. Vengono aggiunti anche altri elementi in modo da garantire modellabilità, malleabilità, elasticità e morbidezza. Vengono distribuiti soprattutto in ospedale. Sono guanti professionali, ma a differenza dei guanti in lattice senza polvere, sono molto meno resistenti. Un’altra cosa fondamentale quando si parla di guanti monouso è fare la differenza con quelli in nitrile. Sono resistenti, elastici, pratici e garantiscono una buona durata anche con sforzi chimici e meccanici. Sono ergonomici e sensibili.

Rappresentano la scelta migliore. Eppure, ci sono alcune categorie e soprattutto in ambito medico, che preferiscono i guanti monouso in lattice. Vediamo quali sono questi guanti e soprattutto quali sono loro caratteristiche!

Cosa sono i guanti in lattice senza polvere

I guanti in lattice senza polvere sono dei guanti particolari che vengono utilizzati con lo scopo di proteggere la pelle soprattutto in ambito medico e paramedico. Sono sempre di più coloro che preferiscono il guanto in lattice monouso. Spesso vengono utilizzati da medici dentisti perché sono molto elastici anche a temperature basse. È uno dei materiali più elastici in assoluto. Molto spesso vengono utilizzati i guanti in lattice senza polvere anche da parte di estetiste oppure di chi lavora nel settore cosmetico.

L’impiego è favorito anche perché, magari si tratta di guanti che non temono allungamenti o pressioni. Se è vero che in termini di resistenza sono molto meno resistenti dei guanti in nitrile, c’è da dire che il guanto monouso in lattice rappresenta comunque una soluzione di tutela abbastanza positiva.

Dove comprare i guanti in lattice senza polvere

È possibile comprare i guanti in lattice senza polvere praticamente nei negozi specializzati del settore per i dispositivi medici e paramedici. Inoltre, c’è anche da dire che si possono comprare in rete. Sono tantissime le aziende che si occupano proprio della diffusione di questo tipo particolare di materiale. Infatti, la scelta dei guanti monouso nei vari formati esiste, può essere fatta senza doversi troppo preoccupare di quali sono le caratteristiche. È importante avere le idee chiare sul tipo di guanti monouso da utilizzare: una volta scelti, il gioco sarà fatto.Valutate però sempre con attenzione che venga scelto una tipo di guanto monouso che abbia le caratteristiche previste dalla normativa vigente. È fondamentale perché solo così si avrà la certezza di avere la protezione di cui si ha bisogno. Per questo motivo, leggete con attenzione e valutate in maniera scrupolosa quali sono i rivenditori a cui vi rivolgete quando si tratta dell’acquisto di guanti monouso per azioni mediche e non solo. Occhio anche al prezzo, in rete avete l’opportunità di poter scegliere tra tanti tipi di guanti che possono avere anche delle offerte sensazionali.

Leave a Comment