Serenissima Ristorazione: l’importanza di promuovere la sicurezza alimentare

Lo scorso 7 giugno si è celebrata la terza Giornata Mondiale della Sicurezza Alimentare: all’iniziativa ha aderito anche Serenissima Ristorazione, da tempo impegnata nella prevenzione sulle MTA.

Serenissima Ristorazione

Sicurezza alimentare: l’impegno di Serenissima Ristorazione

“Cibo sicuro ora per un domani sano”: questo lo slogan della terza edizione della Giornata Mondiale della Sicurezza Alimentare, celebrata lo scorso 7 giugno. Nata nel 2018 su iniziativa dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite di New York, punta a sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche a cui da tempo guarda anche Serenissima Ristorazione. Lo dimostrano le numerose iniziative promosse sul fronte della prevenzione delle malattie di origine alimentare (MTA). Il gruppo guidato da Mario Putin è impegnato inoltre nel formare e accrescere le competenze in merito alla sicurezza alimentare degli operatori, consapevole del ruolo che ciascuno svolge nell’assicurare la produzione di un pasto sicuro per la salute, gradito e bilanciato dal punto di vista nutrizionale. Serenissima Ristorazione è costantemente aggiornata sulle novità concernenti la legislazione in materia di Sicurezza Alimentare: su sua iniziativa è stato predisposto un team di esperti impegnati nella conversione dei regolamenti in best practice per la prevenzione delle Malattie a Trasmissione Alimentare. I compiti della squadra di lavoro spaziano dal design degli stabilimenti alla profilassi igienica di personale, produzione e luogo di lavoro, dal check sulle catene del caldo e del freddo alla ricezione delle materie prime fino alla delivery finale del pasto pronto per essere consumato.

Serenissima Ristorazione: l’iniziativa nel World Safety Day

L’impegno di Serenissima Ristorazione sul fronte della sicurezza alimentare si riflette inesorabilmente anche mei processi produttivi: ispezioni interne ed esterne e analisi chimiche e microbiologiche sui pasti serviti nelle strutture dove è presente il gruppo presieduto da Mario Putin sono all’ordine del giorno. Ogni piatto deve infatti avere precise caratteristiche organolettiche, in conformità con i precetti di una alimentazione sana ed equilibrata. Tra le iniziative che hanno avuto luogo in concomitanza del World Safety Day del 7 giugno, degno di nota è l’intervento di Laura Mongiello, Tecnologo Alimentare Responsabile commessa AOR San Carlo presso Serenissima Ristorazione, al webinar “World Safety Day: strategie future Made in Italy per la sicurezza alimentare”, predisposto da Ayama Aceademy. Una occasione di incontro e dialogo tra diversi attori del comparto in merito alle strategie vincenti da adottare per diffondere una consapevolezza alimentare su scala globale. La sicurezza alimentare, tra l’altro, è un tema importantissimo per la salute e il benessere dei popoli, tanto che l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura stima che a livello mondiale ogni anno circa 600 milioni di casi e 420 mila morti siano diretta conseguenza dell’insorgenza di patologie trasmesse da alimenti. La maggioranza di questi casi si verifica nei Paesi in via di sviluppo, e determina una perdita di 33 milioni di DALY (Disability Adjusted Life Years).

Leave a Comment