21 Invest rileva Witor’s: le dichiarazioni del Presidente Alessandro Benetton

21 Invest: il Presidente Alessandro Benetton commenta l’acquisizione di Witor’s, azienda leader nella produzione e lavorazione del cioccolato.

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: Witor’s e 21 Invest insieme per rafforzare la leadership nel cioccolato

“Sono convinto che la tradizione e l’innovazione di Witor’s sapranno coniugarsi all’approccio industriale e alle competenze sviluppate da 21 Invest nel mondo del food”: lo ha sottolineato il Presidente Alessandro Benetton parlando dell’operazione che ha visto il gruppo di private equity acquisire lo storico marchio italiano. Nata nel 1959, Witor’s annovera infatti una lunga storia nella lavorazione del cioccolato: famosa nel mondo, ha ideato ed esportato il cioccolatino Boero, uno dei maggiori rappresentanti dell’eccellenza dolciaria italiana. Con circa 220 dipendenti nei due stabilimenti di Corte dei Frati (Cremona) e Gorizia, oggi l’azienda realizza più di 350 prodotti e opera in oltre 80 Paesi nel mondo. L’obiettivo non è solo quello di rafforzarne la leadership nel mercato italiano ma anche di estendere la presenza di Witor’s nei mercati esteri, valorizzandone il posizionamento e facendo leva sull’eccellente assetto produttivo in essere. “Insieme abbiamo la possibilità di raggiungere una posizione di leader nel mercato del cioccolato con una filiera certificata e un’attenzione particolare alla sostenibilità, elementi oggi imprescindibili per ogni azienda di successo” ha spiegato il Presidente di 21 Invest Alessandro Benetton.

Alessandro Benetton: supportare sostenibilità e filiera certificata

Con l’acquisizione, come indicato da Alessandro Benetton, si punterà a rafforzare uno degli aspetti distintivi di Witor’s, ovvero l’attenzione alla filiera produttiva. Nei prossimi anni la società intende inoltre soddisfare la crescente domanda nei segmenti “free from”, alimenti senza particolari componenti quali zuccheri o glutine, e per cui sono riservate aree produttive dedicate. Non solo: acquistando cacao certificato UTZ e Fairtrade, l’azienda cremonese supporta altresì una coltivazione del cacao sostenibile, grazie a programmi che migliorano l’efficienza delle attività produttive e migliorano le condizioni di lavoro degli agricoltori. L’attenzione alla sostenibilità contraddistingue da sempre anche il modus operandi di 21 Invest, fondata da Alessandro Benetton. Nell’ambito dell’operazione è stato reso noto che, all’attuale gestione sarà affiancato un nuovo Amministratore Delegato, Jean Valery Raffard. Nuove figure strategiche saranno individuate successivamente per il potenziamento della struttura organizzativa e manageriale.

Leave a Comment