SABATO 31 LUGLIO 2010 DALLE ORE 21,30 GRANDE FESTA LATINO-AMERICANA AI BAGNI SORRISO DI ALBISOLA SUPERIORE CON IL BRAVISSIMO DJ LUPO E L’ANIMAZIONE DEI SALSA SURVIVOR DI ELGES TORCELLO CON CLAUDIA E AURORA

DJ LUPO_4Sabato 31 Luglio 2010, dalle ore 21,30 in poi, il genovese Dj Lupo, nome sempre più popolare delle notti latine, sarà protagonista di una grande festa sudamericana direttamente sulla spiaggia, presso i Bagni Sorriso di Albisola Superiore (Lungomare E. Montale, tel. 019 486741). Lupo, al secolo Marco Lupi (Internet: www.djlupo.it), selezionerà una ricchissima scaletta tra salsa, bachata, merengue, Los Angeles, New York style, guaguanco, bolero, cubano, portoricano, ma anche moltissimo revival. Insieme a lui, in pista ci sarà il suo staff di animazione latina: i Salsa Survivor capitanati dall’italo-australiano Elges Torcello e con Aurora e Claudia impegnati a far ballare proprio tutti. La serata di Dj Lupo è realizzata in collaborazione con Assomusica, associazione che riunisce artisti e musicisti impegnati in feste pubbliche. L’ingresso sarà regolato da drink card.

DJ LUPO. Profilo

Il lupo che “divora” le notti latino-americane, a suon di successi e di applausi. Trentotto anni, originario di Cogoleto, Marco Lupi, per tutti Dj Lupo, è il grande protagonista del momento, nel panorama dei ritmi caraibici. Giardiniere di giorno, “maestro del suono” di notte, cura la sua colonna sonora con lo stesso amore con cui accudisce le piante e i fiori. «Sono stato operaio dell’Ilva – racconta – ma ho sempre fatto anche un sacco di altri lavori. La manualità è il mio forte. Anche per questo mi sono messo a fare il dj…». Certo, c’è dietro anche una grande passione per la musica. Che Marco “Salsero” (l’altro suo soprannome) coltiva sin da quando era bambino: «Ascoltavo vinili degli anni Settanta, Ottanta e Novanta. La mia attività – afferma – è davvero incominciata per gioco, mettendo musica tra amici, poi sono passato a fare qualche festa di compleanno». Le prime esperienze arrivano intorno ai 18 anni, dopo un corso per dj. «A quei tempi usavo i vinili, i cd quasi non esistevano ancora. Era tutta un’altra cosa. Mi ricordo un sacco di compleanni, ma anche i primi matrimoni e le prime feste private. Quasi sempre di amici: sapevano che mi piaceva mettere i dischi e mi chiamavano. I generi? Soprattutto il revival anni Settanta e Ottanta e la commerciale di quei tempi, che era molto leggera e tutta cantata». Così Marco è andato avanti dai 18 ai 25 anni, lavorando anche alle sagre di paese, nei pub, nelle discoteche e negli stabilimenti balneari, e offrendo una vasta scelta musicale sia in termini di quantità che di generi musicali diversi. «Ogni sera, ancora adesso, giro con oltre settecento brani. Non si sa mai dove può portare una serata o che cosa il pubblico può preferire e non è professionalmente accettabile farsi trovare impreparati di fronte a una richiesta». I ritmi latini, invece, arrivano più tardi. La svolta è a 31 anni. Marco chiude con la commerciale e con il revival (anche se non definitivamente, perché è pronto a rispolverare vinili e giradischi professionali – i mitici e inossidabili Technics 1200 – ogni volta che gli venga richiesto) e inizia una nuova avventura entusiasmante. Quella con il latino-americano. «Per prima cosa, ho fatto dei corsi di ballo con vari maestri. Le scuole? Baila con Rafael di Rafael Zayas ad Arenzano per un anno e mezzo, Pueblo Blanco di Davide Riccardi a Savona per due anni e Sabor Colombiano con Alex. Da qui, l’ispirazione di unire le mie due passioni». Quella vecchia, il dj; quella nuova, il ballo caraibico. Ed ecco nascere “Marco Salsero”: «Nel latino-americano, prediligo le sonorità più commerciali, soprattutto Salsa, Merengue e Bachata. Ho già lavorato in diversi stabilimenti balneari». Eventi singoli presso i Bagni Aldebaran e i Bagni Lido, entrambi a Cogoleto, ma anche una stagione ai Bagni Europa di Arenzano, insieme al Gruppo di Animazione Sabor Colombiano. E, quindi, l’avventura presso la Pizzeria Punta Pizzo, sempre ad Arenzano. Sono tanti gli artisti e i gruppi di animazione con i quali Marco ha già lavorato: oltre a Sabor Colombiano, ecco Max & Fra, Contatto Latino, Rafael Zayas, Davide Riccardi, Mauro Tomatis, El Mariscal de la Salsa e Son Colombianos. Inoltre, Dj Lupo continua ed ha ampliato notevolmente la sua attività extra latino-americano, come dj per matrimoni, addii al celibato e ogni tipo di festa privata. Attualmente è iscritto all’Associazione Artistica Musicale Ligure, con l’iscrizione all’Enpals. Lavora con attrezzatura professionale, con un avanzato impianto audio e video di sua proprietà: consolle Denon 1200, giradischi Technics 1200, quattro corpi di casse, equalizzatore e tre microfoni, utilizzabili anche per il karaoke.

ELGES TORCELLO. Profilo

Elges Torcello è nato a Victoria, in Australia, nel Settembre del 1972. Si avvicina alla salsa nell’anno 1999, dopo vari tentativi. Frequenta un corso con Alberto Valdes y sus Clave Negra e, affascinato dal ballo e dalla bravura dell’insegnante, decide di approfondire e proseguire gli studi. Frequenta per tre anni il corso di salsa di Cristina Zanello e, inoltre, partecipa a stage con artisti di altissimo livello, tra cui: Alberto Valdes, Enzo Conte, Eddie Torres, Fernando Sosa, Fabrizio Comelio, Francisco Vazques, Juan Matos, Jhesus Aponte, Johnny Vazquez, Luis Vazquez, Maykel Fonts, Mauro Tomatis, Rafael Gonzales, Seo Fernandez, Swinguys e Tropical Jem. Ha inoltre frequentato i migliori congressi nazionali della salsa: Megastage Caraibico di Milano Marittima dal 2003 al 2006; Congresso Nazionale della salsa di Torino 2003; Congresso Nazionale della salsa di Milano 2004; Congresso Nazionale della salsa di Bellaria 2004; Ramada Festival di Taormina 2004; Congresso Nazionale della salsa di Bellaria 2005; SalsItaly 2005 a Fiuggi; SalsaMonaco dal 2006 al 2008; Roma Salsa Festival 2006 e 2007; Salsa per la vita Savona 2007; Havana Salsa Village di Iesolo 2007; Liguria in Salsa a Savona 2008. Nel 2006 inizia a organizzare serate a Savona provincia e fonda il gruppo Saranno Salseri, con un ottimi risultati. Oggi è il coordinatore del Gruppo di Animazione Latina dei Salsa Survivor.

BAGNI SORRISO. La storia

I Bagni Sorriso, come amano definire i titolari, sono “la spiaggia del sole e del sorriso”: sabbia finissima spaziosa, infatti, e tra una fila e l’altra ci sono oltre tre metri. I posti sono disposti ordinatamente sulla spiaggia, in parte riservati agli abbonati, ma possono essere affittati anche giornalmente. E’ possibile usufruire del servizio di tavola calda e fredda, servizi igienici con docce, giochi per bimbi, corsi di nuoto, campo di beach volley, noleggio del pedalò. I bagnanti vengono assistiti per tutta la giornata da marinai di salvamento posti in riva al mare, pronti ad intervenire ad ogni richiesta di soccorso. Una confortevole struttura balneare dove la spiaggia diventa un luogo d’incontro per nuove amicizie all’aperto, per trascorrere le vacanze a contatto con il mare. Si praticano anche lezioni di windsurf, e Kite-surf. Il Kitesurfing, la nuova eccitante disciplina sportiva, ibrido tra aquilonismo da trazione e surf, esploso qualche estate fa sulle spiagge di Maui alle Hawaii, sta dilagando in tutto il mondo.

INFORMAZIONI

Dj Lupo 347 7819914

Internet: www.djlupo.it

E-mail: marcosalsero@alice.it

Leave a Comment