VENERDÌ 30 LUGLIO 2010 ALLE ORE 17 ALLA VILLA IMPERIALE DI SAN FRUTTUOSO A GENOVA INAUGURA LA COLLETTIVA DI ARTE CONTEMPORANEA “ARTE IN VILLA – NONSIBUTTAVIANULLA”: UNDICI ARTISTI INTERPRETANO IL TEMA DEL RICICLO, A CURA DI BRUNA SOLINAS

BRUNA SOLINASVenerdì 30 Luglio 2010 alle ore 17, presso la Villa Imperiale nel quartiere di San Fruttuoso a Genova (Via San Fruttuoso), inaugura la mostra di arte contemporanea “Arte in Villa – Nonsibuttavianulla”. L’ingresso è libero. La collettiva di artisti è curata dall’Arch. Bruna Solinas della Artrè Gallery, galleria di arte contemporanea di Piazza delle Vigne 28 rosso (Tel. 010 2514448, 010 2465025; Internet: www.artregallery.it) e fa seguito al grande successo ottenuto dalla medesima kermesse (anche con opere differenti) sia alle Vigne che a Ovada. Dietro al progetto, c’è stato un grande sforzo organizzativo e forte convincimento anche da parte del Presidente del Municipio III Bassa Valbisagno Mirko Massardo, dell’Assessore Luca Corsi e della direttrice della Biblioteca Lercari Paola Casciuolo. Gli artisti che parteciperanno alla mostra sono: Maurizio Nazzaretto, Rodolfo Vitone, Federica Marangoni, Silvio Monti, Margherita Levo Rosenberg, Ruben Esposito, Adriana Desana, Virginia Monteverde, Chiara Gerosa, Ruggero Asnago e Davide Ratti. Orario di apertura: dal Martedì al Sabato dalle ore 15:30 alle ore 19:30, sempre a ingresso libero (informazioni al numero 010 2514448). Al centro della mostra ci sono oggetti senza tempo che rivivono una nuova vita, sviati dalla loro funzione originaria e ricaricati di particolari significati, rivisitati, rigenerati con un nuovo linguaggio artistico. Marmitte, candele di automobili vecchie, maniglie, tubi idraulici, posate, portiere, cavetti è quanto si trova in stato di abbandono, rifiutato dalla moderna società consumistica. «Valorizzati e resi innovativi, a questi oggetti viene offerta un’altra funzione, una nuova dimensione, poiché in arte, come in natura, nulla si distrugge ma tutto si trasfigura»: questo è il pensiero di base che Bruna Solinas ha sul tema del riciclo, e che unisce la passione per l’arte che coltiva da molti anni con un tema così recente come quello del riciclo. «L’innovazione di quest’ultima installazione – prosegue Bruna Solinas – sta soprattutto nello spazio, la parte esterna di Villa Imperiale, il parco, che ospiterà, rendendole davvero suggestive per la particolare illuminazione, le sculture di numerosi artisti, giovani talenti e artisti già affermati, liguri, lombardi, piemontesi e veneti; e la parte interna alla Biblioteca Lercari dove, sullo sfondo dei bellissimi affreschi del Cambiaso, verranno installate altrettante opere veramente significative». Ma c’è anche un obiettivo più ampio: «Ampliare la rete culturale-artistica dal centro alla zona di San Fruttuoso, soprattutto nella meravigliosa location di Villa Imperiale che sta ospitando interessanti serate dedicate alla danza, alla musica ed al teatro, farebbe rivivere questa splendida struttura e permetterebbe di fruire di un così bello spazio agli amanti dell’arte in genere». Non è da escludere, e sarebbe un progetto di grande pregio per Genova, che lo spazio della Biblioteca, di grande valenza storico-artistica, potesse diventare location di esposizioni programmate nell’anno, magari legate ad eventi importanti della città, come quest’anno per i “Rolli Contemporanei” è stato Palazzo Reale. «Il suo parco – conclude Bruna Solinas – potrebbe ospitare numerose installazioni, potrebbero esserci diversi accadimenti, come è successo quest’anno ai Parchi di Nervi, che, dopo anni, hanno ripreso attività di interesse artistico».

INFORMAZIONI

Artrè Gallery

Piazza delle Vigne 28 r

16123 Genova

Tel. 010 2514448

Tel. 010 2465025 (recapito telefonico dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 13)

Internet: www.artregallery.it

E-mail: info@artregallery.it

artregallery@libero.it

Leave a Comment