Come organizzare una vacanza a Ponza

Ponza, terra di acque cristalline e di paesaggi naturali mozzafiato, è la meta perfetta per chi vuole godersi una vacanza fra scogliere, sole e mare. Questa non si può però solo descrivere con le sue splendide spiagge perché è anche sinonimo di cultura e patrimoni storici divenendo la meta perfetta per le proprie vacanze in quanto offre tutto quelle che serve per soddisfare anche i visitatori più esigenti. Raggiungere questa città con un traghetto è davvero facile e veloce. Puoi visitare il sito arcipelagoponziano.it per verificare orari, disponibilità e offerte in corso, oltre che acquistare i biglietti del traghetto a prezzi vantaggiosi. Vuoi visitare questa meta? Vediamo insieme cosa proprio non puoi perdere di Ponza e come organizzare un viaggio indimenticabile alla scoperta di questa bellissima città.

Come raggiungere Ponza

Per visitare questa città balneare si offrono davvero poche soluzioni in quanto la città è raggiungibile solo via mare o per mezzo di un elicottero. Fra queste due soluzioni la più avvalorata, comoda e conveniente è quelle di usufruire di un traghetto che parta dalla città più vicina e arrivi direttamente nei porti di Ponza. Durante tutto l’anno i porti di Ponza sono collegati a ben due città, quella di Formia e Terracina, a cui si aggiungono due porti aperti durante il periodo estivo, quelli di Anzio e Circeo. La durata dei tragitti via mare che percorrono i traghetti possono variare da 1 ora e 30 minuti a 1 ora e 10 minuti. É possibile raggiungere i porti di Ponza in auto, in quanto facilmente raggiungibili attraverso l’uso di strade provinciali e autostrade, in treno, in quanto la linea ferroviaria è collegata con i porti di Anzio e Formia, ma anche in aereo, con aeroporti più vicini a Ponza posizionati a Roma e a Napoli.

Cosa vedere: tra mare e siti storici 

Terra di scogliere mozzafiato e acque cristalline, molte sono le spiagge che proprio non puoi perdere di questa bellissima città. Fra queste troviamo un gran numero di mete raggiungibili solo in barca, contraddistinte da paesaggi naturali incontaminati e da una pace quasi soprannaturale, ma anche un discreto numero di spiagge raggiungibili via terra, piene di tanti visitatori e sempre straordinariamente belle.

Fra le spiagge raggiungibili via mare sono assolutamente da visitare Cala del Core, contraddistinta dalla roccia a forma di cuore che dà l’impressione di sanguinare. Proprio per questa particolarità è riconosciuta come una delle spiagge più romantiche della città in cui ci si può godere una giornata sotto il sole su una riva sassosa bagnata da un mare limpido. Da visitare è anche la più selvaggia Cala Felce contraddistinta da una vegetazione che si allunga fino a raggiungere il mare colorato in buona parte di giallo grazie alle rocce sulfuree presenti nella zona. Le più belle spiagge raggiungili via terra sono invece Cala Feola, contraddistinta da una grande distesa di sabbia dorata, e Chiaia di luna, la cui parete rocciosa abbraccia un mare blu e profondo.

Ponza non è però solo mare e sole. Ai visitatori si offrono anche molti siti storici e archeologici che faranno fare ai visitatori un bel tuffo nel passato. Fra queste troviamo le Grotte di Pilato, risalenti al 1° secolo a.C., in cui è possibile ammirare la perfezione degli scavi che si inoltrano anche a livello del mare. Da visitare è anche la cisterna romana scavata nel tufo e che offre ben sei navate di corridoi percorribili. Da non dimenticare è anche Punta forte Papa costruito in onore di Paolo III Farnese dal quale, a poca distanza, giace il relitto di una nave americana affondata del 1944.

Leave a Comment