Come curare le emorroidi rapidamente

Chi combatte contro le emorroidi sa bene come sia difficile trovare soluzioni che siano efficaci e risolutive una volta per tutte. Infatti questo disturbo, non grave ma estremamente doloroso e imbarazzante, tende e recidivare nei soggetti predisposti.

Come fare per curare le emorroidi?

Le emorroidi sono piccoli prolassi di tessuto anale, ovvero emissioni di porzioni della mucosa del colon che per ragioni tra cui sforzi eccessivi (ad esempio durante le evacuazioni nei soggetti stitici) tende a fuoriusice dall’intestino e formare delle sacchette morbide che si infiammano e sanguinano.

Le emorroidi provocano dolore intenso, che raggiunge l’apice durante le evacuazioni, con frequente emissione di sangue fresco (si riconosce da quello “occulto” delle feci per via del colore rosso brillante) e edema. Talvolta chi ne soffre in modo ricorrente fatica persino a rimanare seduto. Quando il problema diventa cronico (e ciò accade facilmente nella terza età), si parla di malattia emorroidaria. I rimedi ci sono, anche se è bene modularli in base alla gravità e alle carattersitiche del proprio problema.

Ad esempio, esistono molte pomate farmacologiche che donano sollievo immediato e fungono da antinfiammatorio, in genere a base di corticosteroidi, come drocortisone, fluococilone, fluocortolone. Altri farmaci ad uso topico indicati sono anestetici a base di benzocaina, lidocaina e dibucaina. Naturalmente, trattandosi di medicinali, alla lunga possono dare sensibilizzaizone ed effetti collaterali, per questa ragione molte persone preferiscono ricorrere ai rimedi naturali.

In farmacia trovate infatti molte preparazioni – unguenti, creme e pomate – senza cortisone, che possono alleviare le emorroidi di lieve e moderata entità. Tra i prodotti di sicura efficacia, con effetto anche rinfrescante, antifiammatorio e cicatrizzante, troviamo il gel all’aloe vera. Anche le pomate a base di avena, malva e camomilla sono molto efficaci.

Per la risoluzione delle emorroidi di più grave entità, con tumefazione della mucosa anale e resistenti alle cure farmacologiche, può essere necessario ricorrere alla chirurgia. Ad esempio attraverso la laserterapia o la crioterapia si possono ablare del tutto le emorroidi e in tal modo risolvere il problema. Per prevenire le emorroidi, però, è necessario non aumentare troppo di peso, mantenere allenata la muscolatura del pavimento pelvico (ad esempio in gravidanza), limitare il consumo di cibi piccanti e acidi e soprattutto combattere la stipsi.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.