Io sono un’opera d’arte – viaggio nel mondo della performance art

Verrà presentato domenica 30 marzo alle ore 18, al Caffè Letterario Ostiense di Roma, il saggio “Io sono un’opera d’arte”, di Ilaria Palomba (Edizioni dal Sud), con prefazione curata da Giorgio Patrizi, all’interno dell’evento “Nella mia ferita sgorga il tuo sangue”. Il libro è un viaggio alla scoperta della performance art e dei suoi linguaggi e per presentarlo, Ilaria Palomba e l’artista Marco Fioramanti hanno invitato artisti , performer e scrittori della scena underground e mainstream italiana ed internazionale a portare il proprio contributo sul tema della ferita. Si tratta di un concetto fndamentale comune a tutte le arti performative, che si tratti di ferita fisica, lacerazione della carne o ferita dell’anima, messa in scena di un disagio personale o sociale, è un rito di passaggio. Un cammino iniziatico che si struttura mediante un gioco sacro, un mettere in gioco se stessi, il proprio corpo, la propria fragilità.  Nella mia ferita sgorga il tuo sangue” è in realtà quello spazio dell’arte pura che trasforma il dolore in bellezza e conduce in tal modo a un’estatica liberazione, sublimando i propri vissuti in scritti, dipinti, fotografie, sculture, performance, body-art, musica elettronica.  Sul sito http://nellamiaferitasgorgailtuosangue.wordpress.com si trovano uno per unoi profili degli artisti coinvolti, per avere un’idea generale del mood che si respirerà domenica al Caffè Letterario.

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.