Una Città Sostenibile

Ho sempre sognato di poter vivere in una città del futuro che rispetti una condotta sostenibile, ma l’idea di vivere green condivisa dall’architetto Manuel Dominguez mi ha veramente conquistato superando ogni mia immaginazione!

L’architetto di origine spagnola ha realizzato la città sostenibile ed ambulante. Sì, avete capito bene, si tratta di una città che oltre ad esser green è anche in grado di spostarsi sui cingoli, sfruttando le risorse naturali.

La”VLS” di Manuel Dominguez, presentata in ambito di un progetto di tesi di Laurea, è unacittà “nomade”in grado di rispondere alle esigenze di una società sempre in movimentosfruttando al meglio la natura, rispettandola in tutto e per tutto e offrendo all’uomo ciò di cui ha bisogno per vivere la quotidianità.

Questa città utopica, in realtà, fa riferimento ad un’idea del passato. Risale infatti al lontano 1964, quando l’architetto britannico Ron Herron lanciò il movimento avanguardista della famosa “walking city”.

Naturalmente ci sono delle differenze che contraddistinguono il progetto di Dominguez da quello della “walking city”.

Ho notato ad esempio che il progetto realizzato dallo spagnolo si presenta più realistico e dettagliato: laVLSviaggia su un telaio realizzato in acciaio, ha un peso totale di400 mila tonnellateed èin grado di ospitare fino a 5.000 persone.

La città del futuro di Dominguez poi, èautosufficiente dal punto di vista energeticodato che è in grado di produrre elettricità servendosi dellefonti rinnovabilipresenti sul territorio.

NellaVLSnon mancano poi gli elementi fondanti delle nostre città: come i vari luoghi di aggregazione (locali, biblioteche ecc.) e gli spazi abitativi e ricreativi, fondamentali per condurre una vita normale.

L’unica differenza evidente, se paragonata ad una città tradizionale, è per l’appunto il fatto che ci si sposta continuamente alla ricerca delle risorse che servono alla vita di tutti i giorni.

Io trovo che l’idea di Dominguez sia eccezionale e chissà che, un giorno, il suo centro futuristico possa diventare una realtà quotidiana, che ci spinga ad improntare la nostra vita sucomportamenti sostenibiliein completa sintonia con la natura, e spero che un giorno tutti riescano a risparmiare energia per aziende e abitazioni.

Per maggiori dettagli consulta il blog dei Pensoinverde

Per maggiori dettagli consulta il blog dei Pensoinverde

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.