HP vince la causa contro le cartucce d’inchiostro pirata

Come accade spesso, i grandi brand che producono stampati sono in grado di mettere a disposizione per i propri clienti anche il giusto assortimento di cartucce ad inchiostro originali, sottolineando che è sempre meglio utilizzare i prodotti del brand poiché si possono evidenziare sin da subito diversi vantaggi, tra cui la maggiore qualità di stampa.

L’azienda HP, proprio per rimanere in linea con quanto detto, ha voluto far causa all’azienda produttrice di cartucce in Germania, la BestUse di Francoforte, ed in Polonia. Al centro di tutto ci sono le cartucce realizzate violando i brevetti HP e altre cartucce a getto d’inchiostro rigenerate.

Hp, dato che BestUse non ha preso parte alla causa e non si è neppure difesa, ha avuto ragione a priori e così ora si ritrova in mano con i costi legali pagati dalla stessa e una nuova fornitura di informazioni in merito ai propri fornitori. Diversi accordi sono stati stipulati anche con aziende polacche per quanto concerne la vendita di cartucce a getto d’inchiostro che andavano contro i brevetti HP.

Tra le più vendute vi sono il kit ricarica hp e i color toner hp: questi due sono elementi fondamentali per la stampante. Toner e cartucce sono infatti generano un grande flusso di introiti per l’azienda.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi fieristici e congressuali e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.