L’importanza della visibilità online per il sito di un hotel

Ogni albergatore vorrebbe che il suo sito fosse tra i primi risultati su Google per la keyword “hotel” abbinata alla propria città. Il lavoro di posizionamento sui motori di ricerca per i siti web degli hotel si sta complicando di giorno in giorno. Sono molti gli esperti di web marketing turistico che sostengono che la SEO per hotel sia morta e sepolta.  Recenti informazioni da parte di Google confermano che effettivamente le ricerche relative al settore alberghiero sono in costante calo e i visitatori preferiscono altre strade per reperire informazioni turistiche.

Cosa cambia nel posizionamento sui motori di ricerca del sito web di hotel? Vediamo

1. Risultati delle ricerche personalizzati

Il gestore del sito web di un hotel dovrebbe saperlo molto bene: la pagina dei risultati di Google varia in base alle ricerche fatte in precedenza. Google tiene traccia delle nostre ricerche passate, di dove abbiamo cliccato, del nostro IP, del nostro dispositivo e di tante altre informazioni. La ricerca di una stessa parola chiave da due regioni differenti attiverà risultati differenti nella SERP: i risultati che verranno mostrati in risposta alle ricerche dai dispositivi mobili in base alla posizione geografica saranno sempre più personalizzati.

2. Il social è cruciale

Google terrà sempre più conto delle attività sociali per costruire la SERP. Google Plus, Facebook, Twitter, Pinterest… tutto ciò che facciamo sui Social Network e le condivisioni da parte dei nostri amici contribuiranno a mostrarci pagine dei risultati sempre diverse e più vicine ai nostri reali interessi. E’ quindi necessario lavorare molto sui Social Network per far apparire il sito web dell’hotel tra le prime posizioni: in modo particolare Google Plus contribuisce in maniera decisamente importante al posizionamento del sito web di un hotel.

Essere in prima pagina per una keyword generica come “hotel roma” non ha ormai più senso. Richiede uno sforzo in termini economici e di tempo decisamente elevati e ci farà si aumentare il traffico sul sito dell’hotel, ma quanti di questi prenoteranno? E’ molto più economico individuare un target specifico e posizionarsi per keyword sulla famosa “long tail” piuttosto che sparare nel mucchio.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi Formativi. Contrassegna il permalink.