Splendide foto sul nuovo sito web dello studio Bacci

Il nuovo sito web dello Studio Fotografico Bacci è online. Elegante e raffinato, il sito è la cornice perfetta per mostrare i volti e le emozioni degli sposi di Firenze e dalla Toscana. Foto di matrimoni e di momenti unici realizzate dallo studio Bacci, accuratamente organizzate per permette ai futuri sposi di farsi un’idea e scegliere la soluzione ideale per le loro nozze.

Storico studio fotografico a Firenze, lo studio Bacci è nato nel 1951 a Pontassieve. Per anni è stato diretto da Manuela Bacci e dal 2010 la direzione è passata a suo figlio, Federico Antonio Cutuli, che non solo ha ereditato la passione per la fotografia dalla madre ma ha anche conseguito la qualifica di “Montatore/Editor video” presso la prestigiosa Scuola del Cinema di Roma.

Il nuovo sito web mostra alcune delle più belle foto di nozze a Firenze, scattate con maestria e dedizione per permettere a tutte le coppie di ricordare le gioie e le emozioni intense di un giorno così speciale e significativo della loro vita. Ma quelli dello studio Bacci non sono solo fotografi per reportage di matrimoni. Il nuovo sito si divide infatti in diverse sezioni, dedicate sì ai matrimoni ma anche ai ritratti in studio e a progetti artistici di vario tipo. Ogni sezione racchiude una o più gallerie di immagini. La sezione dedicata ai matrimoni offre un esempio di reportage completo: dalle foto della preparazione degli sposi prima della cerimonia alla cerimonia stessa, per passare poi ai festeggiamenti con amici e parenti. La sezione dedicata ai ritratti comprende invece due gallerie di immagini, una per i bambini e una per gli adulti.

Qualunque coppia sia in cerca di un fotografo per matrimoni a Firenze o in altre province della Toscana può consultare il nuovo sito web all’indirizzo studiofotograficobacci.it. Oltre a una storia più dettagliata della famiglia e della sua attività, sul sito sono ovviamente reperibili il recapito e i contatti dello studio.

Questa voce è stata pubblicata in Toscana e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.