Identikit degli stranieri che comprano casa in Italia

Chi sono gli stranieri che comprano casa in Italia, quali gli immobili più richiesti e quali le zone più ambite? Gli stranieri che decidono di investire nel mattone in Italia sono sempre più numerosi, come confermano i dati di accesso a Gate-Away.com, il primo e unico portale immobiliare che promuove esclusivamente all’estero gli immobili italiani in vendita o in affitto, e il nostro patrimonio immobiliare offre un’ampia gamma di soluzioni per ogni tipo di richiesta e investimento.

In base alle informazioni raccolte nell’ultimo anno, Gate-Away.com è riuscita a delineare il profilo di un acquirente straniero di buona cultura tra i 45 e i 60 anni, interessato all’acquisto di una seconda casa per trascorrervi periodi piuttosto lunghi, se non addirittura per trasferirsi in modo permanente, soprattutto per quanto riguarda i compratori americani.

Le case più richieste risultano essere al 78% quelle indipendenti e al 18% gli appartamenti, con mediamente 2 o 3 camere da letto. Per quanto riguarda le condizioni degli immobili, il 62% privilegia quelli già abitabili o ristrutturati, seguiti da quelli da ristrutturare (16%), parzialmente da ristrutturare (12%) e, in ultima posizione, quelli nuovi (10%). Quest’ultimo dato conferma come gli stranieri siano principalmente orientati verso case tradizionali più o meno ristrutturate, quali residenze di campagna, masserie, cascine, ecc., che in Italia costituiscono un vero e proprio patrimonio immobiliare, con caratteristiche tipiche che variano da regione a regione. I nuovi immobili vengono invece privilegiati se l’intenzione è quella di investire per metterli a reddito.

Anche sulle località dove acquistare casa gli stranieri hanno desideri ben precisi. La scelta ricade principalmente sull’entroterra, verso zone di pregio naturalistico e ambientale, ma meno turistiche e caotiche, ben collegate a grossi centri urbani in grado di offrire tutti i servizi e da cui raggiungere in tempi brevi le località di mare, montagna e i laghi. Le regioni più richieste sono Toscana, Liguria, Puglia, Lombardia, Sicilia e Sardegna, ma cresce l’interesse anche per regioni meno turistiche e meno inflazionate come Abruzzo e Molise.

I budget a disposizione degli stranieri sono diversi e rendono accessibile un’ampia fascia di immobili. I dati dell’ultimo anno mostrano infatti che le richieste inviate dai potenziali acquirenti tramite il portale sono state così suddivise: il 34,6% delle richieste per immobili nella fascia di prezzo fino ai 100.000€; il 29,3% nella fascia tra i 100.000€ e i 250.000€; il 18,4% nella fascia di prezzo tra i 250.000€ e i 500.000€; l’8% tra i 500.000€ e il milione di euro e, infine, il 9,7% per immobili superiori al milione di euro. Non necessariamente immobili di lusso quindi ma case che, anche per la loro posizione decentrata, offrono metrature più ampie a prezzi più vantaggiosi.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.