Alce Nero presenta il concorso “Di che miele sei?” in collaborazione con Hearst Magazines

Fino al 17 novembre si potranno vincere un weekend per due persone nella dimora storica “Castello di Granarola” e 10 kit di prodotti Alce Nero e Puravida Bio.

Sei dolce e delicata come il miele d’acacia o energica e piena di interessi come il millefiori? Con il nuovo concorso “Di che miele sei?”, di Alce Nero in collaborazione con Hearst Magazines, scoprirlo è semplicissimo.

Fino al 17 novembre 2013 collegandosi ai siti internet dichemielesei.marieclaire.it o dichemielesei.elle.it si potrà partecipare al concorso e vincere fantastici premi. Basta scegliere il preferito tra una selezione di mieli biologici Alce Nero che comprende acacia, arancio, bosco, castagno, millefiori e scoprire il proprio profilo.

Ogni miele bio Alce Nero è, infatti, caratterizzato da profumi e aromi unici, che richiamano la terra di origine. Il miele di acacia è il più versatile e amabile, quello d’arancio è intenso e aromatizzato ha un gusto fruttato e floreale, il miele di bosco è scuro e deciso, mentre il millefiori mescola sapori diversi: dolce, aspro e fruttato.

Il primo premio è un week-end per 2 persone a Gradara nella dimora storica “Castello di Granarola” che mescola suggestivi scorci di mare e colline, con un trattamento estetico a base di miele biologico e di eco- cosmetici Puravida Bio. Inoltre un kit omaggio di prodotti Alce Nero e Puravida Bio, darà il benvenuto in camera al vincitore.

Ma non è tutto, ci sono altri premi. I classificati dal 2° all’ 11° posto si aggiudicano una selezione speciale di referenze Alce Nero e di Eco-Cosmetici Puravida Bio, a base di lisati vegetali e realizzati con materie prime come farro, grano, riso, miele, caffè provenienti dagli agricoltori biologici Alce Nero.

L’estrazione è il 26 novembre, buona fortuna!

“Insieme alle redazioni di Elle.it e Marieclaire.it abbiamo immaginato un test veloce e dinamico che incuriosisse le lettrici e raccontasse di questo straordinario alimento, dell’affascinante e goloso mondo dei nostri mieli biologici, raccolti dagli oltre 600 apicoltori di Conapi, socio del gruppo Alce Nero, dalle Alpi alla Sicilia. Mieli con caratteristiche, aromi e sapori talmente diversi che ben si adattano ai vari caratteri e preferenze alimentari”, ha spiegato Chiara Marzaduri, Responsabile comunicazione Alce Nero & Mielizia.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici. Contrassegna il permalink.