La foto sulla schiena – corso di fotografia

Il corso, tenuto dalla fotografa Giusi Lorelli e aperto a tutti coloro che intendono imparare a fotografare con maggiore consapevolezza, verterà sugli aspetti tecnici e stilistici della fotografia, con un interesse particolare al lavoro di alcuni grandi maestri e alle principali correnti dal ’900 ad oggi. Scopo del corso è giungere ad un equilibrio tra abilità tecnica ed educazione alla visione, equilibrio che permette a chi scatta di ottenere il massimo risultato espressivo personale, senza ripetersi e senza imitare passivamente. Ciascuna lezione sarà divisa in due parti, la prima si concentrerà di volta in volta sui principi fondamentali della pratica (luce, esposizione, obiettivi, attrezzatura da studio ecc.) e la seconda sulla discussione di grandi opere del passato e contemporanee, commentandone insieme gli elementi strutturali, i punti di forza e il contesto in cui sono state prodotte, tentando così di scoprire, sulle orme di chi ci ha preceduto, quali siano le molteplici strade che si possono percorrere in fotografia. Sarà inoltre prevista una lezione pratica in cui gli allievi saranno messi alla prova sulla composizione, sulla prontezza, e sulla sensibilità al contesto. I risultati di entrambe le lezioni verranno poi discussi in gruppo. Tra le nozioni tecniche che saranno acquisite, uno spazio importante verrà dedicato alle tecniche di sviluppo digitale, fotoritocco e relativi software.

Durata: 12  lezioni, dal 30 ottobre 2013 al 29 Gennaio 2014. Ogni mercoledì dalle 18 alle 19.30.
Sede: ristorante Il Balcone – salita Pollaiuoli 22/r, Genova.

Per informazioni sul programma completo del corso, sui costi e sulle modalità di iscrizione visita la pagina http://www.fotocarascio.com/workshops/
Info:
Giusi Lorelli
Tel.: +39 349 5922114
E-mail: info@fotocarascio.com

Giusi Lorelli
Giusi Lorelli vive e lavora a Genova. La sua ricerca espressiva parte dal ritratto di strada e dal reportage e negli ultimi anni si orienta sensibilmente verso le tecniche di postproduzione digitale, trovando nelle opere di Dave Hill, Andrzey Dragan e Jill Greenberg nuovi motivi di ispirazione. I suoi lavori fotografici sono: Toros de Lidia (Pamplona 2009), Sushi (Genova 2010) Vive Sainte Sara! (Saintes-Maries-de-la-Mer 2010), Dell’Alba e del Mattino (Italia 2011), 24h en Barcelona (Barcellona 2012), Paris Gris (Parigi 2012), Studi 2012. Tra il 2011 e il 2012 le sue opere sono state esposte a Barcellona, Parigi, Napoli, Nizza, Modena Venezia e Torino (in quest’ultima in mostra permanente).

Questa voce è stata pubblicata in Eventi Formativi, Liguria e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.