Stefano Chiodaroli nuovo testimonial dei City Angels

Nuovo testimonial per i volontari di strada d’emergenza in basco blu e giubba rossa, che si dedicano all’assistenza degli emarginati e dei disabili, oltre che alla tutela dei cittadini vittime della delinquenza. A sostegno della loro missione è arrivato infatti il simpaticissimo comico e attore Stefano Chiodaroli, conosciuto dal pubblico per la sua partecipazione in programmi come Colorado Cafè, Zelig e la sitcom “Belli dentro”.

Prima uscita ufficiale di Stefano Chiodaroli come testimonial dei City Angels è stata in occasione del recente pranzo di solidarietà organizzato dall’Associazione per i senzatetto di Milano, durante il quale l’attore si è messo in gioco in prima persona servendo il pranzo a 200 clochard.

“Ho accettato di diventare testimonial dei City Angel perché è un modo semplice e diretto per sostenere un’attività di assistenza ai senzatetto e ai meno fortunati – ha dichiarato Stefano Chiodaroli – Soprattutto in questo momento di crisi, che sta facendo aumentare in modo considerevole il numero dei clochard, la presenza discreta e puntuale degli Angeli è molto importante per ascoltare la voce degli “invisibili”. In un mondo dove ci sono molte cose brutte e oscure, invece di maledire le tenebre è sicuramente meglio accendere una luce!”

“Siamo onorati che Stefano sia diventato nostro testimonial e che abbia deciso di appoggiare le nostre iniziative – ha commentato Mario Furlan, presidente e fondatore dei City Angels – Stimo molto Stefano e lo ringrazio per l’aiuto che riuscirà a dare alla nostra Associazione, per far conoscere i problemi e i bisogni dei più emarginati e per sensibilizzare i cittadini su una realtà che coinvolge sempre di più il nostro Paese.”

Nati a Milano nel 1994 oggi i City Angels sono presenti nelle principali città italiane: Roma, Torino, Firenze, Venezia, Cagliari, Messina, Brescia, Taranto, Parma, Rimini, Monza, Novara, Lecce, Como, Varese, Campomarino (CB) e Bergamo.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.