Torna il Twestival, evento “social” a sostegno della solidarietà

milano

Il Twestival , l’evento social media partecipativo di raccolta fondi più importante a livello mondiale, torna per la seconda volta a Milano il prossimo 3 ottobre e chiama a rapporto il popolo della rete per coinvolgerlo in una cordata di solidarietà a sostegno di un’organizzazione no profit locale .

 

Voluto nuovamente in Italia dal team di volontari che lo portò per la prima volta a Milano nel 2011, il Twestival, oltre che di Twitter, vuole essere il festival dei social network. La forza della rete, infatti, rappresenta il fulcro di un evento che mira a favorire l’interazione reciproca aiutando al contempo un’organizzazione benefica locale. Quest’anno, fra tutte le Onlus candidatesi, il team del Milan Twestival ha scelto di sostenere e devolvere l’intero ricavato della manifestazione ad Atlha Onlus la cui missione è quella di occuparsi del tempo libero delle persone disabili per favorirne la più ampia integrazione sociale.

 

Nato a Londra il 25 settembre 2008 da un’idea di Amanda Rose e di alcuni amici, il Twestival si è rapidamente diffuso, arrivando a coinvolgere centinaia di città e raccogliendo in beneficenza oltre 1,75m$ per 285 charities in tutto il mondo, da Buenos Aires a Bangalore, da Seattle a Seoul, da Hong Kong a Honolulu, da Gerusalemme a Londra, abbracciando in un unico progetto la voglia di dare il proprio concreto contributo a una buona causa.

L’organizzazione del Twestival si basa sull’opera gratuita di volontari, sulle donazioni dei partecipanti e sugli sponsor.

Questa voce è stata pubblicata in Degustazione, Eventi Culturali, Lombardia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.