E’ TUTTO PRONTO A POGGIO BUSTONE PER GLI OTTO FINALISTI DEL PREMIO

Talenti sul palco alla ricerca della musica di qualità di domani

www.premiopoggiobustone.it

E’ tutto pronto a Poggio Bustone per ospitare gli otto finalisti della nona edizione del Premio Poggio Bustone. Fra i 30 cantautori selezionati per le audizioni del 29 e 30 giugno ai Forward Studios di Grottaferrata, l’8 settembre alle 20.30 saliranno sul palco dei mitici Giardini di Marzo: Antonio Fiabane da Belluno con Fate vobis, Barbara Monte da Alessandria con Il velo di Maya; i Deja da Gorizia con Lenzuolata ed Enrico Zambelli da Genova con Il gregge. Joe Santo da Milano con Nei pensieri miei e Nancy Pepe da Bari con Libera. Si presenta invece con Enti Serpenti Simone Cocciglia da L’Aquila e con Angelo di Dio Stefano Testasecca da Martinsicuro (Teramo). Fra gli ospiti Maristella alla quale verrà assegnato il tradizionale Premio Alba Rita Battisti. In giuria ci saranno: Francesco Rinaldi (musicista), Marco Testoni (musicista), Marzia Apice (giornalista), Emiliano Girolami (giornalista e musicista), Massimo Rossi (musicista).

“Siamo giunti alla nona edizione di questo viaggio… – ha dichiarato il Direttore Artistico Maria Luisa Lafiandra -. In tanti anni di lavoro e soddisfazioni abbiamo incontrato artisti, musicisti, amanti dell’arte e della cultura, semplici appassionati o addetti ai lavori che ci hanno permesso di crescere e valorizzare il senso del festival e la qualità degli artisti che abbiamo ospitato. Dietro la musica c’è tanta umanità, ogni artista ha una storia, un vissuto e una missione, perché la musica oggi è soprattutto da vivere con amore e passione. Noi continuiamo a scommettere sulla musica emergente, perché lì sta l’innovazione, continuiamo a scommettere sui volti, i sorrisi, gli sguardi e il tanto rispetto che ci sentiamo di dare a tutti gli artisti e ai loro accompagnatori… nella certezza di voler offrire spazi e attenzione che siano puliti, meritocratici e che permettano loro di emozionarsi, trasmettendo a noi e al pubblico la profondità del loro sentire.”

Ricordiamo che il Premio è realizzato in collaborazione con il 
Comune di Poggio Bustone – Assessorato Sport Cultura e Turismo
 con il patrocinio della
 Regione Lazio, Provincia di Rieti, Comune di Rieti, 5a Comunità Montana Montepiano Reatino,
Camera di Commercio di Rieti e della Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile
, con la partecipazione della 
Fondazione Varrone di Rieti.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi Culturali e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.