Tra le montagne d’Abruzzo a rimirar le stelle Al Relais Ducale Spa&pool di Pescocostanzo per la notte di San Lorenzo

Tra le montagne d’Abruzzo a rimirar le stelle

Al Relais Ducale Spa&pool di Pescocostanzo per la notte di San Lorenzo

Quella di sabato 10 agosto è la notte delle stelle cadenti, il momento dei desideri più nascosti, da trascorrere con il naso all’insù per cogliere l’attimo a cui affidare un sogno. Ai sognatori ospiti del Relais Ducale Spa&Pool, raffinato indirizzo nel borgo di Pescocostanzo tra le montagne d’Abruzzo, è riservata una proposta che prevede una cena in baita nel bosco con dopocena da trascorrere distesi sul prato ad osservare le stelle. La cena è servita al Bistrot Relais, la baita all’interno del centro sportivo a pochi metri dall’albergo, raggiungibile a piedi o in auto. Costruita in legno d’abete ma all’insegna del design contemporaneo, il Bistrot si affaccia sul bosco: all’esterno c’ è un grande spazio verde per le grigliate estive con un’area dedicata ai piccoli ospiti. In tavola il menù è tradizionale di cucina abruzzese. Il pacchetto “Notte di San Lorenzo” prevede una notte da trascorrere in una delle 29 camere del Relais Ducale con accesso alla Spa dell’hotel. Travi a vista e pietra bianca della Majella, colori caldi del bosco e dettagli eleganti fanno dell’hotel un indirizzo unico e di grande fascino; il decor degli interni è un incontro felice di pezzi d’epoca – unici e rari – ed elementi di design contemporaneo. La Spa è un salotto dedicato al benessere con sauna finlandese, hammam, docce emozionali, vasca idro, sala fitness e una grande piscina con temperatura controllata e getti idromassaggio con area lounge dove viene servita frutta fresca.

Il pacchetto per la notte di San Lorenzo (1 camera per due, cena per due, accesso alla spa) costa da 330 euro in camera classic.
Relais Ducale Spa&Pool

Via dei Mastri Lombardi, 26

Pescocostanzo (Aq)

tel. 0864 / 642484 – 640018

www.relaisducale.it

info@relaisducale.it

 

Ufficio stampa

Dipunto studio tel. 081 681505 www.dipuntostudio.it

Questa voce è stata pubblicata in Abruzzo, Degustazione. Contrassegna il permalink.