Novità in libreria: “Dillo con parole sue”

Dillo con parole sue.
“Sue” di chi?
“Sue” di Honoré de Balzac, Albert Einstein, Oscar Wilde, Jean Cocteau, Aristotele, Indro Montanelli, Woody Allen, Italo Calvino, Jean-Paul Sartre, Marcel Proust, Pier Paolo Pasolini, Mark Twain, Bertolt Brecht… e molti altri.
“Dillo con parole sue”. È quello che fanno i personaggi del libro: citano frasi d’autore per esprimere e rafforzare il loro pensiero.
Il solito libro di citazioni? No. Qui le citazioni non sono semplicemente riportate — tali e quali, una dopo l’altra — nei consueti elenchi, per argomento o autore. Qui prendono vita nei discorsi dei personaggi del libro, integrate nei loro pensieri.
Perché citare? Perché dirlo “con parole sue”?
C’è chi sostiene che il ricorso alle citazioni denoti mancanza d’idee proprie. Non è vero. O, almeno, non sempre. Le citazioni possono aiutarci a esporre un’opinione nostra, con parole efficaci già espresse da qualcun altro.
Il libro è un viaggio stimolante e divertente attraverso centinaia di esempi del “dirlo con parole sue”. Una ricca fonte d’idee per individuare le frasi d’autore con cui esprimere le nostre personali idee.
========
Claudio Nutrito- “Dillo con parole sue Esprimi le tue idee con frasi d’autore”, Effepi Libri, 2013, pag.94, € 8,00

Questa voce è stata pubblicata in Eventi generici. Contrassegna il permalink.