RIPARTONO A GENOVA GLI ‘SPORTELLI DEL CONDOMINIO’, L’INIZIATIVA A CURA DEL COMUNE E DELLA SEZIONE PROVINCIALE DELL’ANACI

RIPARTONO A GENOVA GLI “SPORTELLI DEL CONDOMINIO”, L’INIZIATIVA A CURA DEL COMUNE E DELLA SEZIONE PROVINCIALE DELL’ANACI. IL PRESIDENTE D’ANGELO SODDISFATTO: “NEI PRIMI TRE ANNI ABBIAMO RAGGIUNTO DUEMILA E CINQUECENTO CONTATTI”

Da Lunedì 26 Novembre 2012 e sino a Giugno del 2013, dopo la pausa estiva, riaprono, nelle nove Municipalità del Comune di Genova, i dieci Sportelli del Condominio, iniziativa organizzata, in collaborazione con l’amministrazione cittadina, dalla sezione provinciale dell’ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari, Via XX Settembre 2/35 – quinto piano, tel. 010 532660, Internet: www.anacige.it), su proposta del suo presidente genovese, il Rag. Pierluigi D’Angelo (nella foto). Nei dieci Sportelli del Condominio, secondo un orario prestabilito, operano ventidue amministratori professionisti iscritti all’Anaci. Obiettivi, come sempre, quelli di conciliare le liti condominiali in maniera bonaria e senza dover ricorrere ai tribunali e fornire un valido supporto a livello di consulenze di base. Il tutto a livello completamente gratuito. «Dal 3 Novembre del 2008, data di inizio della nostra attività – ricorda il Rag. Pierluigi D’Angelo – abbiamo raggiunto ben duemila e cinquecento contatti, fornendo una gran quantità di consigli e consulenze generiche nel campo del condominio e delle locazioni. Ma il vero risultato positivo di questa apprezzata iniziativa è quello di essere riusciti, tramite la capacità e la sensibilità dei colleghi consulenti, a conciliare, con soddisfazione delle parti, quasi quattrocento contenziosi su condominio e locazioni, evitando il ricorso ai Giudici di Pace o, in casi più importanti, al Tribunale». Aggiunge D’Angelo: «Anzi, ora che la Cassazione ha stoppato la media conciliazione, il ruolo dello Sportello del Condominio rimane l’unico baluardo contro la litigiosità e per arrivare alla conciliazione tra le parti in causa. È iniziato il quarto anno, nel quale porteremo avanti, con l’entusiasmo e il senso di appartenenza all’Anaci che ci contraddistingue, questa iniziativa che punta anche a favorire e a sviluppare efficaci rapporti tra l’amministrazione pubblica, i cittadini e la rete di soggetti che operano sul territorio attorno al poliedrico mondo della casa». Gli argomenti che maggiormente vengono sottoposti all’attenzione dei consulenti sono le diatribe per i rumori, il funzionamento del servizio di riscaldamento, gli aumenti delle spese di amministrazione, le spiegazioni sui rendiconti, le incomprensioni con l’amministratore. «Ma siamo – osserva D’Angelo – dei bravi “pompieri” che sanno spegnere gli incendi».

Ma ecco orari e giorni dei rispettivi sportelli.

Genova Voltri – Piazza Gaggero 2 il Martedì dalle 14,30 alle 17.

Genova Sestri Ponente – Via Sestri 7 il Mercoledì dalle 14,30 alle 15,30.

Genova Cornigliano – Viale Narisano 14 il Lunedì dalle 10 alle 12.

Genova Sampierdarena – Via Sampierdarena 34 il Mercoledì dalle 15 alle 17.

Genova Bolzaneto – Via C. Reta 3, Villa Carrega il Giovedì dalle 11 alle 12.

Genova Darsena – Via delle Fontane 2 il Venerdì dalle 10 alle 11.

Genova Foce – Via Mascherpa 34r il Mercoledì dalle 14,30 alle 16,30.

Bassa Valbisagno – Piazza Manzoni 1 il Mercoledì dalle 14,30 alle 16,30.

Genova Molassana – Piazza dell’Olmo 3 il Giovedì dalle 14 alle 17.

Genova Quarto – Via Pinasco 7 Canc. (Villa Garibaldi) il Mercoledì dalle 9 alle 11. Da gennaio 2013 la sede sarà trasferita in Piazza Ippolito Nievo (ex Istituto Marco Polo).

IN TUTTI GLI SPORTELLI SI RICEVE SOLO SU APPUNTAMENTO.

INFORMAZIONI

ANACI – Genova

Via XX Settembre 2/35 quinto piano

Tel. 010 532660

Internet: www.anacige.it

E-mail: sede@anacige.it

Questa voce è stata pubblicata in Liguria. Contrassegna il permalink.