Guadagnare con un sito

Tra i molti programmi di affiliazione che permettono di guadagnare con un blog, si può scegliere tra una lista sempre nuova e sempre aggiornata. Ma anche se avete inserito nel vostro sito delle pubblicità pay per click, ci sono alcune cose che forse è meglio evitare come la peste. Ad esempio. Voi amate moltissimo, vi appassiona proprio, tutto ciò che riguarda le nuove tecnologie. Stanco di non trovare amici che condividano il vostro interesse, avete deciso di aprire un blog. Incredibilmente, non ve lo aspettavate nemmeno voi, la vostra ragazza vi ha lasciato e quindi avete un monte ore giornaliero enorme da spendere a fare qualcosa che vi distragga, ergo vi buttate nel vostro blog e lo aggiornate con tali e tante novità ed anteprime raccolte un po’ in tutto il web, che senza accorgervene un giorno scoprite che basta digitare hard disk e compare il vostro blog in prima pagina su Google. A questo punto, vi chiedete come mai. La risposta non tarda ad arrivare, è un amico, SotuttoIO, che ve la dà: il segreto sono gli articoli ed il fatto che molti lettori commentano, che voi rispondete sempre ai commenti, che il vostro blog oltre ad avere decine e decine di articoli ha anche centinaia e centinaia di commenti. L’amico SotuttoIO a questo punto si offre di darvi una mano a tirarci fuori qualcosa di buono. Per voi, qualcosa di buono l’avete già tirato fuori, ovvero vi siete distratti dal dolore ed avete un bel numero di persone che si fidano dei vostri consigli, ma un amico è un amici e gli date retta. Anzi, lasciate che, durante le vostre vacanza di tre settimane lontano da tutto, si occupi lui del vostro blog. Al ritorno, non trovate più il blog in Google, è finito interza pagina. Digitate l’indirizzo e scoprite che: i commenti sono fermi a prima delle vostre ferie, sul sito è presente la pubblicità della salumeria del cugino del vostro amico che però non sta ferma, ogni due o tre minuti apre una bella finestra di popup, una delle tante, perchè appena entrati nel sito di popup se ne sono aperti tre e tutti e tre hanno un falso bottoncino di chiusura che rimanda al sito della salumeria, di un sito porno, di una agenzia di viaggi online. La fine di un’amicizia? Forse no, ma di certo è la fine del vostro sudatissimo blog.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi Culturali. Contrassegna il permalink.